Olanda in barca: un nuovo network di navigazione sui canali olandesi

Print Friendly, PDF & Email
Olanda in barca

Si aprono nuove possibilità per gli amanti del turismo alternativo. Si chiama “Sloepennetwerk” ed è la nuova rete di navigazione olandese, che permette di attraversare l’Olanda in barca. Con il pianificatore di percorso si può impostare l’itinerario, scaricare la mappa e consultare le informazioni di servizio. E per chi soffre il mal di mare: con gli alloggi sull’acqua può passare la notte in un canale.


La bicicletta è un ottimo modo per vivere a pieno le bellezze naturali olandesi, ma non è l’unico: d’ora in poi sarà possibile scoprire l’Olanda dall’acqua. Stiamo parlando della nuova “Sloepennetwerk”, ovvero la “rete di navigazione” per piccole barche a elettriche o a motore (gli “sloop”). Con la  Sloepennetwerk si aprono nuovi scenari di viaggio: sarà possibile navigare tra i canali, circondati dalla natura e dai meravigliosi paesaggi dell’Olanda.

I silenziosissimi sloop sono pensati soprattutto per gite giornaliere o di mezza giornata, non essendo dotati di cabina. Ma si può noleggiarli anche per più giorni, usufruendo delle varie opzioni di pernottamento disponibili lungo il percorso. A seconda delle possibilità di ormeggio, si può decidere di scendere, visitare una città o un luogo interessante nei paraggi e poi risalire a bordo e continuare il proprio viaggio.

La rete è già presente in varie regioni dei Paesi Bassi ed è in continua espansione. Nuove tappe vengono infatti regolarmente aggiunte al servizio, in modo da creare sempre nuovi e diversi percorsi per scoprire “l’Olanda Terra d’Acqua”.

Grazie a un “pianificatore di percorso” si può creare personalmente il percorso preferito e scaricare la mappa dell’itinerario dal sito web oppure dall’app Sloepennetwerk. Attraverso questi strumenti si può impostare e modificare la durata del viaggio, seguendo la rete con gli snodi indicati sui cartelli lungo il percorso. Vengono forniti anche utili dettagli, come indicazioni sulla profondità dell’acqua, altezze massime e informazioni su ponti e chiuse.

Sulla cartina degli snodi sono segnati diverse opzioni di alloggi e luoghi di ristoro che permettono ai viaggiatori di godersi in tranquillità la propria crociera. Sono segnati anche i vari punti delle compagnie di noleggio che si trovano lungo il percorso. Ognuna offre diversi tipi di imbarcazione, che possono ospitare dalle 5 alle 10 persone a seconda della tipologia, oltre alle canoe. I prezzi di noleggio variano di compagnia in compagnia e in base al tipo di imbarcazione scelta.

Ma non è finita qui. Chi preferisce i mezzi di trasporto tradizionali ma non vuole rinunciare a un’esperienza sull’acqua può provare a passare la notte sulle barche di Den Helder o Andijk: qui le imbarcazioni sono veri alloggi sull’acqua, non però utilizzabili alla navigazione.

Un esempio di percorso

Si può noleggiare una barca nel bellissimo paesino di De Rijp nella provincia del Noord Holland. Di qui si può passare a De Graft, fino ai mulini Schermermolens e, ancora oltre, alla zona rurale De Beemster, per poi fare ritorno a De Rijp.

 

Fonte: Ente Nazionale Olandese per Turismo & Congressi

Potrebbe interessarti:

 Olanda: le parate di fiori più spettacolari

Olanda: le parate di fiori più spettacolari https://www.tgtourism.tv/2019/02/olanda-parate-fiori-74574/

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti