A Fiumicino torna “Lìbrati”, un libro tra i passeggeri

Print Friendly, PDF & Email
lìbrati

Lo scorso 17 aprile, l’aeroporto di Fiumicino si è trasformato in un salotto letterario con la seconda edizione di “Lìbrati”. La scrittrice Lidia Ravera ha presentato ai viaggiatori del Terminal 1 l suo libro “L’amore che dura”.


Fiumicino, 17 aprile 2019 – “L’amore che dura” di Lidia Ravera apre la seconda edizione di Lìbrati, la manifestazione culturale che trasforma l’aeroporto della Capitale in un salotto letterario. La scrittrice e giornalista, resa famosa negli anni ’70 dal suo romanzo d‘esordio – Porci con le ali -, ha raccontato ai passeggeri presenti nel Terminal 1 gli slittamenti della vita di coppia, interrogandosi sulle ragioni e le contraddizioni del sentimento amoroso.

Introdotta da Michela Monferrini, giovane autrice romana, Lidia Ravera ha animato il salotto letterario  inaugurato nel 2018 da Aeroporti di Roma, in collaborazione con l’associazione culturale Mecenate 90, presieduta dal sociologo Giuseppe De Rita, e il Centro per il libro e la lettura del Mibact.

Lìbrati, che consente ai viaggiatori di Fiumicino di confrontarsi con scrittori e novità letterarie a pochi metri dal gate prima di partire, continuerà fino alla fine del 2019, offrendo un’ulteriore occasione di intrattenimento ai passeggeri e la possibilità di trascorrere piacevolmente il tempo di attesa del proprio volo.

Ed è proprio anche grazie a questo genere di iniziative che il Leonardo da Vinci si è confermato secondo le valutazioni dei passeggeri, per il secondo anno consecutivo, l’aeroporto leader in Europa per qualità dei servizi.

L’hashtag dell’iniziativa è #libratiFCO.

Fonte:Press Office ADR

Potrebbe interessarti anche:

Roma. Alla Casa del Cinema Antonio Monda presenta il suo ultimo libro
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti