Cosa vedere, cosa fare e dove mangiare a Labuan, in Malesia

Print Friendly, PDF & Email

L’Isola di Labuan in Malesia, la “perla del Borneo”, è diventata negli ultimi anni una meta tropicale da sogno, all’insegna del relax, della cultura e della buona cucina. Ecco cosa cosa vedere, cosa fare e dove mangiare a Labuan, Malesia.


L’Isola di Labuan in Malesia è cambiata molto negli ultimi anni. Non molto tempo fa, questo territorio federale era noto come un importante centro finanziario internazionale off-shore e come base per le società petrolifere e del gas; allora c’erano più uomini d’affari che turisti.

Oggi invece l’isola si è trasformata in un paradiso tropicale rilassante e pieno di divertimento. È chiamata “La perla del Borneo”, e il suo fascino si estende al di là del suo status di duty-free strategico e delle sue attività commerciali.

Cosa vedere
Museo di Labuan

Il Museo di Labuan, allestito in un edificio coloniale prebellico a due piani, mostra ciò che era l’isola prima dell’arrivo degli inglesi. È un tappa importante per informarsi su Labuan e sulla sua storia, fino a quando è diventata un territoro federale della Malesia. Al di fuori del museo si trova la storica piazza Labuan, delimitata dai quattro alberi piantati nel 1953 dalle comunità cinese, malese, indiana ed europea per celebrare l’incoronazione della Regina Elisabetta II.

World War II Memorial

Questo monumento fu costruito come memoriale per i 3.908 eroi di guerra provenienti da Australia, Gran Bretagna, Punjab, Nuova Zelanda e Borneo settentrionale, che morirono durante la Guerra Mondiale II. Il prato verde e le iscrizioni ai caduti lo rendono uno dei monumenti più belli di Labuan.

Il villaggio di Patau-Patau

I villaggi sulle palafitte sono tipici dell’Isola di Labuan, perciò una visita non può mancare. Le case di Patau-Patau sono costruite tra i cinque e i sei metri sopra il livello dell’acqua, tutte collegate tra loro tramite passerelle di legno. Anche se dall’esterno sembra un villaggio tribale, le infrastrutture di Patau-Patau sono organizzate e ben sviluppate, complete di acqua e corrente elettrica, connessione internet e importanti strutture pubbliche come cliniche, scuole e luoghi di culto. Sebbene i membri della comunità mantengano ancora il loro stile di vita e le abitudini tradizionali, accettano anche la vita moderna e la globalizzazione.

Parco della Pace e Surrender Point

Situato vicino a Kampung Layang-Layangan, il Parco della Pace è stato istituito e curato dal governo giapponese per ricordare i soldati e i civili caduti durante la seconda guerra mondiale. Situato accanto al parco, il Surrender Point è il luogo in cui i giapponesi hanno ceduto il controllo di Labuan agli australiani e anche il luogo in cui i soldati giapponesi superstiti hanno commesso harakiri, un atto suicida per mantenere la loro dignità dopo aver perso la guerra.

Labuan Heritage Trails e Labuan Chimney

Il vero motivo per cui questa pila di mattoni rossi di 32 metri con tipica architettura britannica è stata eretta è ancora un mistero, perché non c’è alcuna traccia di fumo o bruciatura a suggerire che fosse usato come camino. Tuttavia, continua a guadagnare il suo posto come uno dei principali punti di riferimento di Labuan, soprattutto dopo aver vinto nel 2013 l’International Green Apple Awards per le migliori pratiche ambientali e lo sviluppo sostenibile, sotto la categoria di architettura di “edifici storici”. Il Camino è affiancato da un interessante museo che racconta la storia delle miniere di carbone a Tanjung Kubong dal 1847 fino al 1911.

Il Camino è anche la porta d’ingresso per accedere al Labuan Heritage Trail, un’escursione che termina sulla punta di Tanjung Kubong, dove i viaggiatori possono godere della splendida vista panoramica del Mar Cinese Meridionale. Lungo il percorso,si possono trovare resti di strutture come “Gedung Ubat”, un piccolo edificio in mattoni semicircolare che si ritiene abbia conservato esplosivi giapponesi e proiettili di artiglieria durante la seconda guerra mondiale. Il percorso dura circa un’ora per un viaggio di ritorno da The Chimney.

Cosa fare

Homestay Kampung Layang-Layangan

Gli abitanti del villaggio di Kampung Layang-Layangan sono molto cordiali. Questo villaggio pluripremiato offre ai viaggiatori la preziosa opportunità di sperimentare attività locali come la tradizionale produzione di torte e la degustazione di piatti tradizionali (come il kuih sapit, il kuih jala e il roti jala) e di bevande locali (come il piasau, una bevanda al cocco) mentre viene intrattenuto da esibizioni culturali e dai racconti sulla storia del villaggio.

Il Kampung Layang-Layangan Homestay ha vinto numerosi riconoscimenti e premi tra cui l’ambito titolo di “Most Visionary” Village nel 2008 e di “Cleanest Village Homestay in Malesia”. Qui i visitatori possono noleggiare una barca e dirigersi verso Snake Island, situata a poco meno di dieci minuti dalla spiaggia: una grande roccia emersa dal mare che offre attività divertenti, come lo snorkeling e il salto dalle scogliere. È un ottimo posto anche per chi ama pescare.

Isola di Rusukan Besar

Considerata ancora incontaminata, questa isola disabitata è un perfetto rifugio dal caos urbano. Una gita in questa isola per fare snorkeling costa 180 MYR (38€) a persona. Il paesaggio sottomarino è ricco di magnifici coralli e micro plancton. Se sono fortunati, gli snorkelisti potrebbero anche avvistare squali pinna nera e tartarughe. Un centro di conservazione delle tartarughe è stato eretto quando si è scoperto che le tartarughe venivano qui per deporre le uova.

Chi desidera pernottare sull’isola potrebbe affittare una capanna.

Altre attività che si possono fare sull’isola sono il kayak, il barbecue e i picnic.

Parahu Larai

I più sportivi possono cimentarsi con la “parahu larai”, una canoa provvista di vela: era il tradizionale mezzo di navigazione del popolo malese e ora è un’esperienza assolutamente da provare. La parahu larai consente di scoprire l’isola di Labuan da un altro punto di vista. Un viaggio costa MYR 15 (3,22€) a persona per un viaggio di 20 minuti. I luoghi in cui i viaggiatori possono sperimentare l’escursione in parahu larai sono Ramsey Point e Papan Island.+

Dove mangiare

Warung Jeliti

Qui puoi assaporare i saporiti piatti del Labuan come li amano gli abitanti del posto, che assalgono il posto durante l’ora di pranzo, specialmente nei giorni feriali: evitate perciò di venire qui tra le 12:00. e alle 14:00. Da provare: il pesce speciale del ristorante cucinato con sugo acido, i gamberetti cotti nel sugo di latte di cocco giallo e l’insalata locale con pasta di peperoncino.

Mr Crab Seafood & Steamboat

Situato alla confluenza tra due fiumi, immerso in una una natura lussureggiante, questo ristorante serve un’ampia gamma di frutti di mare, come l’aragosta e il gambero tigre, tra gli altri. Da non perdere il granchio alla zucca e l’abalone al vapore in stile thailandese.

Anjung Ketam

Un’altra buona scelta per assaggiare frutti di mare a Labuan: il posto è un po’ isolato, ma si può godere di una vista panoramica a 360 gradi sull’oceano. Il pesce è acquistato direttamente dai pescatori locali. Può essere piuttosto caldo nel pomeriggio, ma la brezza marina rende la cena un’esperienza piacevole.

Mawilla Yatch Club

Una cena sulla spiaggia a base di deliziosi frutti di mare, accompagnata dalla vista spettacolare del tramonto sulla baia del Brunei e sull’isola di Papuan. È questa la proposta del ristorante Mawilla Yatch Club, un ambiente ideale per famiglie, piccoli gruppi intimi di amici e coppie romantiche. Il burro di gamberetti del ristorante, il gambero Nestum, le uova di granchio salate e le cozze al peperoncino sono da provare.

 

Fonte: TOURISM MALAYSIA
Potrebbe interessarti:

 BIT 2019, Malesia: crescono le presenze italiane nel 2018
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti