Dal 25 aprile al 1 maggio alla scoperta di Tassullo, della Volta Mantovana e Fermignano

Print Friendly, PDF & Email

In cerca di mete alterative per il ponte del 25 aprile al 1 maggio? Ecco qualche idea che fa per voi!


A Tassullo (TN) la primavera si festeggia con la “Quattro Ville in Fiore”
Il 28 aprile, festeggiare la primavera tra i meli in fiore della Val di Non, tra panorami mozzafiato e romantici castelli, circondati da boccioli bianchi e rosati. L’occasione unica la darà, domenica 28 aprile, la “Quattro Ville in Fiore” di Tassullo. Non si tratta di una semplice gara podistica, ma di un evento che consente di immergersi nei colori, nei profumi e nella storia di uno dei tratti più affascinanti della provincia di Trento; una manifestazione aperta a tutti coloro che vogliono dare il via alla bella stagione con una giornata da trascorrere interamente all’aria aperta, visitando le perle architettoniche e gustando le migliori ricette del territorio. Ciò che rende unica la “Quattro Ville in Fiore”, infatti, è proprio la sua natura “slow” che invita visitatori, famiglie e bambini a percorrere i 5 o 11 chilometri senza fretta, ma soffermandosi a godere di una pausa di cultura e dello spettacolo offerto da una natura incontaminata; una grande festa di primavera, che riesce comunque a mantenere intatta la sua anima agonistica riservata agli sportivi.
Vini Passiti a Volta Mantovana dal 25 al 28 aprile
Quattro giorni di degustazioni guidate alla migliore selezione di vini passiti delle Regioni italiane, immersi nelle magiche atmosfere del cinquecentesco Palazzo Gonzaga con le sue scuderie, le sale affrescate e i giardini all’italiana. E’ quanto propone Mostra Nazionale dei Vini Passiti e da Meditazione, in programma dal 25 al 28 aprile a Volta Mantovana e giunta alla sedicesima edizione.
L’evento richiama ormai non solo gli esperti del settore, ma migliaia di appassionati che possono così scoprire non solo le migliori etichette dello Stivale, ma anche il loro straordinario e inaspettato abbinamento con la cioccolata, i formaggi, i dolci e persino con i sigari. Ai visitatori verrà insomma proposta un’intensa esperienza a 360 gradi tra le eccellenze enogastronomiche delle terre mantovane: oltre alle degustazioni, guidate da Paolo Lauciani, Filippo Busato e dai Sommelier della Fondazione Italiana, nel corso della manifestazione i ristoranti convenzionati proporranno menù tipici da accompagnare con vini locali e passiti; e sui banchi della Mostra-Mercato allestita per l’occasione, le aziende presenteranno al pubblico tutta la loro produzione.
Il Palio della rana ha inizio, Fermignano vi aspetta dal 25 al 28 aprile
A bordo di una carriola lungo un percorso di 170 metri, per la corsa più originale e divertente che ci sia! Il Palio della Rana di Fermignano torna dal 25 al 28 aprile tra rievocazioni storiche, giochi medievali, sbandieratori e cene nelle taverne. Nello splendida cittadina in provincia di Pesaro e Urbino le protagoniste della “Domenica in Albis” – quella successiva alla Pasqua – sono proprio le rane, che per un giorno abbandonano il loro habitat naturale   per salire a bordo di una carriola e condurre alla vittoria la propria Contrada.
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti