Treviso: A lezione di buone maniere 2.0 nell’Abbazia dove nacque il Galateo

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Quale abito indossare in occasioni importanti? Come presentarsi nel modo corretto e intrattenere una conversazione piacevole? Quali le regole dell’ospitalità, dello stare a tavola e del Galateo informatico? A partire da sabato 4 maggio, a Nervesa della Battaglia (TV), l’Abbazia di Sant’Eustachio, recentemente restaurata dal proprietario della Giusti Wine, Ermenegildo Giusti, torna a ospitare il Galateo in compagnia di Giuliana Meneghetti: “Galateo 2.0 L’educazione autentica per stare bene con gli altri”.


Già Responsabile del Cerimoniale della Provincia di Treviso, esperta di “buone maniere” e organizzazione di eventi, Giuliana Meneghetti condurrà 3 incontri, sabato 4, 11 e 25 maggio, che permetteranno ai partecipanti di conoscere le regole del Galateo proprio nel luogo in cui è nato. Fu proprio tra le mura dell’Abbazia di Sant’Eustachio, infatti, che Monsignor Giovanni Della Casa scrisse verso il 1550 il famoso testo “Il Galateo overo de’ costumi”, con i dettami rinascimentali, i consigli e le regole per condurre una vita armonica e semplice.

 

Spiega Giuliana Meneghetti: “Esiste anche oggi un codice invisibile di buone maniere: non è altro che il puro e semplice Galateo, scritto più di cinque secoli fa da Monsignor Della Casa, ancora molto attuale e utile per distinguersi in tante situazioni. Il Galateo moderno è una libera scelta di stile, di buon gusto e buon senso. La persona educata del terzo Millennio pone al centro il rispetto degli altri e di se stesso, la discrezione, l’eleganza dei sentimenti, l’umorismo e un assennato equilibrio”. 

 

Ecco  tutte le regole, consigli, modi e atteggiamenti, per sapersi comportare e stare bene con gli altri facendo bella figura, da seguire tutti i giorni e in ogni luogo: la strada giusta per vivere più sereni ed essere più felici. Il percorso di formazione è costruito su 8 ore distribuite in 3 lezioni. La prenotazione è obbligatoria e il costo dell’intero corso è di 150€. 

 

Calendario

Sabato 4 maggio 9:30 – 12:00

Sabato 11 maggio 9:30 – 12:00

Sabato 25 maggio 15:00 – 18.00

Per informazioni e prenotazioni: 0422.1836285 – 320.2696169 (Marco Cadò) info@abbaziasanteustachio.com

Potrebbe interessarti:

 Arnaldo Pomodoro, dall’Italia alle Gallerie di Parigi
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Turismo sostenibile ad alta quota: nasce Futourist

Roma. Nasce il progetto “Futourist” finanziato da Interreg V-A Italia Austria 2014-2020 e realizzato dalla Camera di Commercio di Treviso-Belluno, in collaborazione con i partner transfrontalieri Comune di Asiago e Tiroler ...
Vai alla barra degli strumenti