Idea di primavera, visitare la riviera del Conero in bici

Print Friendly, PDF & Email

Visitare Recanati in sella a una bici? Da oggi è possibile grazie al servizio noleggio e di e-bike attivato dal comune e dal Sistema Museo.


E’ stato attivato queste mese di aprile e rimarrà in vigore fino a settembre il progetto di mobilità sostenibile rivolto a turisti, residenti e strutture ricettive che prevede il noleggio di bici a pedalata assistita.

Sarà così possibile scoprire il centro storico di Recanati, le zone extra urbane e la Riviera del Conero attraverso le e-bike.

Eleganti, silenziose, pratiche, agili, comode ed ecologiche le e-bike consentono di spostarsi facilmente e in poco tempo e sono alla portata di tutti: non rappresentano un’alternativa alla comune bicicletta ma ai mezzi a carburante.

L’iniziativa rientra tra le attività previste dal Piano Straordinario per la Mobilità Turistica 2017-2022 approvato dal Governo nel 2017, che si propone tra l’altro di accrescere l’accessibilità ai siti turistici e promuovere modelli di mobilità turistica sostenibili. Il servizio, in collaborazione con la ‘Casa della bicicletta’, sarà disponibile dal 19 aprile.

 

Potrebbe interessare:

Marche elette nuova meta del turismo dal Sunday Times
Recanati, il borgo marchigiano dall’ermo colle tanto caro a Leopardi
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti