Dagli Uffizi alle Marche: dopo 400 anni, il Francesco I di Tiziano torna a casa

Print Friendly, PDF & Email
Tiziano-Francesco-Maria-della-Rovere-ritratto

Torna a casa dopo 400 anni il ritratto del Duca Francesco I della Rovere realizzato da Tiziano. Il dipinto, di proprietà degli Uffizi, è stato portato a Urbania, nelle Marche, dove dal 13 marzo al 14 luglio sarà protagonista di una mostra a lui intitolata nelle sale del Palazzo Ducale.


Per la prima volta dopo 400 anni torna a casa il ritratto del Duca Francesco Maria I della Rovere, realizzato da Tiziano.

Il dipinto, di proprietà degli Uffizi, è stato infatti portato a Urbania, nelle Marche, dove dal 13 marzo al 14 luglio, nelle sale del Palazzo Ducale, sarà protagonista di una mostra a lui intitolata e dedicata alla storia delle ricchissime collezioni d’arte della dinastia Della Rovere, trasferite al Granducato di Toscana in seguito alle nozze di Vittoria della Rovere con Ferdinando II dei Medici. Francesco I, nato nel 1490, divenne signore di Urbino dal 1508, fino alla sua morte, 20 anni più tardi; nel corso della vita fu principalmente un condottiero militare, ma alla guida del Ducato si distinse anche per la promozione e la protezione dell’arte, com’era tradizione della sua famiglia.

La rassegna, organizzata dal Comune di Urbania, Biblioteca e Musei del Palazzo Ducale, è realizzata in collaborazione con la Galleria degli Uffizi di Firenze, con il Polo Museale delle Marche, la Regione Marche, la Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e l’Unione Montana Alta Valle del Metauro.

“Gli Uffizi dedicano in questo mese di aprile un impegno particolare nella valorizzazione dell’arte sui territori, una delle strategie culturali principali delle Gallerie” sottolinea il direttore “e questa esposizione, con il prestito a Urbania del celebre Francesco I di Tiziano ne è un’esemplare testimonianza”.

Fonte: Firenze Musei

Potrebbe interessarti:
L’ex campione della Fiorentina Batistuta in visita agli Uffizi
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti