Roma, Auditorium della Musica: settimana fra Nobel e Scienza

Print Friendly, PDF & Email

Altra settimana ricchissima all’Auditorium Parco della Musica di Roma: eventi per tutti, questa settimana speciale Scienza per i più curiosi


E’ il National Geographic Festival delle Scienze a farla da padrone nella programmazione dell’Auditorium di questa settimana.

200 incontri, 300 attività didattiche, 8 mostre, 7 spettacoli, 10 partner scientifici, 47 luoghi di Roma, 2 Premi Nobel, anche per questa settimana un programma ricchissimo.

Si inizia lunedì 8, giorno dell’inaugurazione, con l’incontro con la planetologa Carolyn Porco e il concerto Leonardo Shaping the Invisible: musica e immagini dell’artista che andranno accompagnandosi insieme in occasione del 500° anniversario dalla sua morte.

I Low, considerati tra i più grandi poeti del rock americano,  per un esclusivo concerto. Gruppo tra i più acclamati in tutto il mondo per le loro performance intimiste.

SI procede con il progetto DNA di Airc e Deproducers, un connubio senza precedenti tra musica e scienza, che vede la partecipazione come frontman d’eccezione del filosofo Telmo Piovani.

Weekend con Frankestein, la sinfonia di Mark Grey eseguita dal PMCE e diretta da Tonino Battista, un omaggio alla capacità inventiva a più di duecento anni dalla scrittura del capolavoro di Mary Shelley.

Tra le mostre da non perdere Inside Invention e Soup, il progetto/denuncia della fotografa Mandy Barker sull’accumulazione massiccia dei detriti plastici nel mare.

E l’Auditorium, che è anche grande teatro, con una nuova replica di Cavalli di Battaglia di Gigi Proietti e il ritorno di Francesca Reggiani che porta sul palco della Petrassi D.O.C. Donne di origine controllata: monologhi sull’attualità, parodie di personaggi famosi, contributi video che fanno il verso a programmi televisivi e jingle pubblicitari in un monologo esilarante che assicura comicità e ironia.

Nota finale per la Casa del Jazz: appuntamento con Daniele di Bonaventura e Giovanni Ceccarelli, l’originale duo che presenterà un nuovo progetto discografico incentrato sulla musica di Tom Jobim, dal titolo Eu te amo – The music of Tom Jobim.

 

 

Per visionare il programma completo visitare il sito dell’Auditorium di Roma

Fote Ufficio Stampa

Potrebbe Interessarti:

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti