La stagione 2019 alle Terme di Comano

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Dal 5 aprile al 3 novembre un’immersione di benessere e salute alle terme centro di eccellenza per salute e bellezza della pelle. Nuova stagione, tra il lago di Garda e le dolomiti di Brenta, nella valle trentina Riserva della Biosfera Unesco, dove è l’acqua che cura (da 0 a 100 anni), come confermato dai risultati, unici al mondo, della recente ricerca sul microbioma dell’acqua.


Uno nuovo studio del microbiota delle acque termali  conferma la straordinaria efficacia del potere curativo delle terme di Comano, nella spettacolare natura dei quattordici ettari del parco termale, e nell’unico luogo in cui l’acqua è il farmaco.

I risultati della ricerca sul microbiota dell’acqua termale di Comano sono stati da poco pubblicati sulla rivista internazionale Microbiome (dalla collaborazione tra le Terme di Comano e il Centro di Biologia Integrata dell’Università di Trento CIBIO, per lo studio del microbiota umano e cutaneo ed in particolare del microbiota  dell’acqua,  sotto la guida del Dott. Mario Cristofolini presidente istituto GB.Mattei per la ricerca termale, dal  prof. Olivier Jousson e dal prof Nicola Segata). Si tratta di  un’anteprima mondiale che analizza con tecnologie ad alta risoluzione il microbioma presente in un’acqua minerale con proprietà terapeutiche, che colloca le Terme di Comano al vertice delle stazioni termali dedicate alla cura delle malattie della pelle.

In particolare la ricerca ha permesso di individuare una ricca comunità microbica composta da centinaia di specie batteriche, in gran parte ignote al mondo scientifico, e che presentano diversi tipi di bioattività: sono stati isolati più di 100 ceppi batterici di cui alcuni hanno dimostrato proprietà immunomodulanti ma anche antibatteriche o in grado di degradare materiali recalcitranti come la cheratina. Gli studi naturalmente non possono che proseguire con anche obiettivi applicativi pratici : le Terme di Comano ed il CIBIO stanno lavorando per lo sviluppo di una linea cosmetica di nuova generazione basata sull’utilizzo dei microrganismi con maggiore attività antiinfiammatoria come additivo nella formulazione.

La novità di questa stagione è la istituzione del PERCOSO METABOLICO, partito a titolo sperimentale lo scorso anno  e oggi a disposizione non solo di chi fruisce dei trattamenti termali, ma anche di tutti coloro che cercano in questo luogo di purezza di natura e ambiente, nuovi strumenti di benessere psicofisico, per migliorare il proprio stato di salute, in una dimensione  quasi olistica.

Più precisamente, il “Percorso metabolico – nutrizionale e di Cura idropinica “, è un intervento multiprofessionale e multispecialistico volto a formare un percorso verso un sano e corretto stile di vita CONSAPEVOLE. Un vero e proprio  protocollo su un programma giornaliero della durata di una settimana, che prende il via con una visita medica ed esami ematochimici, di  circa 3 ore e che si dipana poi tra attività di sana attività fisica, attività sportive soft e pratiche di meditazione,  nel magnifico parco termale – seguiti da un trainer specializzato, un ciclo di cura idropinica più pressione seguiti da personale infermieristico incontri di gruppo lezioni/conferenze con gli specialisti delle terme . Gli obiettivi sono:

  • perdere o mantenere il proprio peso, con un’alimentazione fondamentalmente “libera” ma consapevole. 
  • imparare a conoscere quello che si mangia e i meccanismi metabolici che regolano il nostro corpo, mantenendo attraverso l’alimentazione, il movimento e i sani stili di vita, anche un peso ideale con il fine di proteggere la propria salute.
  • prevenire l’invecchiamento precoce anche attraverso un’alimentazione sana e di buona qualità.
  • trasmettere queste conoscenze in un ambito più complesso come quello familiare;
  • controllare, migliorare e stabilizzare alcuni parametri fondamentali quali colesterolo, grassi, acidità, diabete, ipertensione ecc.
  • promuovere una sana attività fisica e migliorare le conoscenze in tale ambito.

 

Dall’8 al 14 aprile prezzo lancio per avvio stagione 90 euro (prezzo di listino € 180,00),  comprensivi del colloquio nutrizionale e degli esami ematochimici.

E poi la Comano experience. Uniche in Italia, le Terme di Comano detengono il primato europeo della cura della pelle e offrono trattamenti efficaci e duraturi con le loro acque bicarbonato-calcio-magnesiache, confortate da straordinari riconoscimenti scientifici e autorevoli ricerche mediche internazionali. A Comano l’acqua è l’unico farmaco… senza controindicazioni. Con un ph vicino alla neutralità e la presenza di elementi (in particolare ioni di calcio e magnesio) attivi nelle malattie cutanee, un rimedio naturale che produce un provato miglioramento clinico nel tempo (diminuzione di prurito, arrossamento, infiammazione) e successiva riduzione dell’uso di farmaci (anche dopo molti mesi dal termine della cura).  Più particolarmente, con una temperatura alla sorgente (nelle Dolomie del Gruppo di Brenta) di 27°C, le Terme di Comano, convenzionate col Servizio Sanitario Nazionale, sono specialmente indicate per gli adulti: nella cura di psoriasi (anche in abbinamento a una efficace fototerapia selettiva), eczemi e,   sempre più, anche di dermatiti e per i bambini, nella cura di dermatiti atopiche e rinite allergica.

Oltre ai trattamenti curativi, le Terme di Comano vantano anche un moderno comparto wellness. Tornare in forma, combattere la cellulite, rigenerare corpo e mente, recuperare energie, prendersi il tempo per se stessi e per stare bene… tutto questo è possibile nel moderno centro benessere delle Terme di Comano. Uno staff qualificato propone trattamenti per il viso e il corpo di altissimo livello, massaggi tradizionali e di ultima tendenza, e programmi remise en forme personalizzati. In tutti i trattamenti viene impiegata la linea cosmetica Salus per Aquam, composta di prodotti di altissima qualità, scientificamente provati e ottenuti con l’acqua termale di Comano in aggiunta a materie prime e ingredienti naturali. Sono prodotti nichel testati, privi di profumi, parabeni, vaselina, lanolina e derivati, che racchiudono in sé le proprietà lenitive, idratanti e ristrutturanti dell’acqua di Comano.. Punte di diamante sono le due linee cosmeceutiche Eudermica e Dermapsor specifiche rispettivamente per il trattamento di dermatite e psoriasi, messe a punto dal personale medico delle Terme di Comano. Sono indicate e studiate per garantire il ripristino della barriera idrolipidica e l’idratazione anche degli strati più profondi della cute. 

Fonte: Terme di Comano

Potrebbe interessarti:

 Roma nella Camera Oscura: il Museo di Roma celebra i 180 dalla nascita della fotografia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Torna il Rimini Jazz Festival

Rimini torna a ospitare il festival del jazz tradizionale e swing: dal 28 al 30 settembre, tre serate tutte al Teatro Novelli con nomi di ...
Vai alla barra degli strumenti