La top 20 delle isole da visitare in estate

Print Friendly, PDF & Email

Le isole, lo sappiamo bene, hanno un fascino tutto particolare. La loro dimensione di lontananza e pace ci fa sentire avventurieri, viaggiatori curiosi pronti a scoprire nuovi mondi e a lasciare indietro ogni preoccupazione. Spiagge bianchissime, vulcani, foreste lussureggianti, sport estremi, cultura e relax. Ecco a voi allora 20 isole bellissime da scoprire quest’estate.


1. Galapagos

Le Isole con la I maiuscola! Questo paradiso terrestre al largo delle coste dell’Ecuador è Patrimonio UNESCO da molti anni grazie alla sua incredibile ricchezza di flora e fauna. Il 90% delle isole è stato dichiarato riserva naturale, quindi piante e animali vivono indisturbati e offrono spettacoli unici al mondo. Nuotate con gli squali, ammirate le tartarughe giganti e le coloratissime iguane, esplorate l’arcipelago in lungo e in largo: se volete una estate indimenticabile, questo è il viaggio che fa per voi.

2. Isola d’Elba

Molto più vicino a noi, ecco un’altra isola che lascia sempre a bocca aperta e che vi farà innamorare ancora una volta delle meraviglie nostrane. L’isola d’Elba è stupenda in ogni stagione, con i suoi paesini affacciati sul mare limpido della Toscana, le sue baie raggiungibili solo in barca (o in motorino!) e naturalmente la sua cucina da 10 e lode. La meta ideale per vacanze da sogno, senza spendere una fortuna.

3. Lanzarote

Voliamo al largo delle coste africane per scoprire una tra le più belle isole che compongono l’arcipelago delle Canarie. Benvenuti a Lanzarote, terra selvaggia e affascinante, ricca di paesaggi incontaminati ma anche tanta cultura e vivacità. Scoprite il fantastico Giardino dei cactus, opera dell’artista locale César Manrique, esplorate gli imponenti vulcani che costellano l’isola e naturalmente godetevi le stupende spiagge oceaniche – magari provando un po’ di surf? Un’estate con i fiocchi, sicuramente.

4. Maldive

Se invece non vedete l’ora di spingervi lontano, alla scoperta di atolli e barriere coralline, le Maldive potrebbero essere la destinazione perfetta. Con un totale di ben 1.192 isolette immerse nell’Oceano Indiano, questo arcipelago da cartolina offre tutti i comfort più desiderabili (resort, divertimento, arte e spettacoli) ma perfettamente integrati in un contesto naturalistico da sogno. Gli amanti di snorkelling, spiagge bianche e noci di cocco qui troveranno sicuramente la felicità.

5. Santorini

White architecture on Santorini island, Greece

Torniamo nel nostro amato Mediterraneo, per portarvi in un’isola che nonostante la sua antica età sembra non invecchiare mai. Siamo nelle splendide Cicladi, il fiore all’occhiello della Grecia, dove sospesa tra il blu del mare e del cielo svetta la favolosa Santorini: la sua roccia nera di origine vulcanica si sposa con il bianco immacolato dei villaggi, tra le cui stradine di pietra risuona il ritmo di un sirtaki e aleggia il profumo del pane fresco. Approfittate dell’inverno caldo per vederla fuori stagione, quando la sua magia è ancora più forte.

6. Comore

È stato un anno faticoso e avete bisogno di una vacanza lontano da tutto, per disconnettere i pensieri e dimenticarvi del resto del mondo? Nessun problema, le Comoresono qui apposta per realizzare i vostri desideri. Sperdute nell’Oceano Indiano, al largo della costa del Mozambico, questo gruppetto di isole sono il manifesto dell’incontaminato: spiagge di sabbia bianca, acqua turchese, fitte foreste, vulcani e avventure ad ogni passo. Scopritele in fretta, prima che il turismo le trasformi per sempre.

7. Isola di Pasqua

Un altro posto molto remoto, carico di misteri e fascino millenario. Tutti conoscono le famose statue, ma pochi hanno avuto la fortuna di vederle dal vivo, circondate dalla natura spettacolare del loro “habitat”: l’Isola di Pasqua (Rapa Nui in lingua locale), un piccolo mondo che affiora nell’Oceano Pacifico a svariati chilometri dal Cile, dove il tempo sembra essersi fermato. Qui la parola d’ordine è eco-friendly, quindi preparatevi a viaggiare in modo sostenibile e ad immergervi (letteralmente, con pinne e muta – o mountain bike) nelle bellezze dell’isola.

8. Sardegna

Ma perché andare dall’altra parte del mondo quando con un volo breve ed economico possiamo ritrovarci in un’isola meravigliosa, ricca di riserve naturali, cultura e tradizioni affascinanti, una incredibile varietà di spiagge e una gioia di vivere tutta italiana? È sempre l’anno giusto per riscoprire la Sardegna: esploratela in lungo e in largo, dai ristorantini sul porto di Cagliari ai tramonti selvaggi della Maddalena, dai colori splendenti di Bosa alle dune profumate di Torre dei Corsari. 

9. Maiorca

Ancora Mediterraneo, ma questa volta in terra spagnola! La regina delle meravigliose Baleari, Maiorca vi conquisterà in tutte le stagioni: la costa sempre diversa e sempre bellissima, tra scogliere selvagge e piccole baie di sabbia, una vivace offerta culturale, i deliziosi ristoranti di Palma, i tantissimi sentieri per avventurarsi nella macchia, le onde amate dai surfisti, e gli antichi monasteri arroccati sul mare. Un vero paradiso, proprio dietro l’angolo.

10. Bahamas

Tropical paradise beach

700 isole (di cui solo qualcuna abitata), 27 parchi protetti di mare e terra, una biodiversità tra le più ricche al mondo, incredibili formazioni coralline, spiagge che sembrano finte da quanto sono belle, e dei colori che fanno rimanere senza fiato. Insomma, le Bahamas non sono una vacanza qualunque. Sono LA vacanza. Armatevi di pinne e crema solare, e preparatevi a scoprire un luogo indimenticabile.

11. Kos

Se amate la vita di mare ma non volete rinunciare a escursioni tra tesori dell’antichità, villaggi rustici e vibrante vita notturna, Kos è l’isola che fa per voi. Le sue spiagge sono tra le più belle della Grecia, ma al suo interno si nascondono molte altre sorprese: rovine millenarie, castelli medievali, vallate piene di fiori e vegetazione, e una piccola ma affascinante capitale che saprà conquistarvi con la sua atmosfera gioiosa e internazionale. 

12. Malta

La sua posizione così centrale nel Mare Nostrum l’ha resa per secoli una meta ambita da innumerevoli culture e civiltà, che hanno lasciato un segno indelebile su questo piccolo arcipelago. Ciò vuol dire che oggi visitare Malta significa fare molti viaggi in uno, grazie agli incredibili paesaggi marini ma anche alle città storiche, ai templi e alle affascinanti tradizioni che si lasciano scoprire tra le stradine assolate. Ah, naturalmente, le spiagge sono meravigliose.

13. Cuba

Per raccontare Cuba ci vorrebbe una vita intera. Molto più di un’isola, e senza dubbio molto più di una semplice vacanza. Visitare Cuba significa immergersi in un mondo a parte, un paese unico al mondo che con la sua storia e la sua atmosfera malinconica ma piena di vita ha stregato intere generazioni di viaggiatori. La grandiosità decadente dell’eredità coloniale e i locali sul mare dove risuonano i ritmi caraibici, le foreste selvagge e le spiagge immacolate dove riposare all’ombra delle palme. Un modo assicurato per rendere speciale la vostra estate.

14. Mauritius

Le Mauritius sono il luogo che più si avvicina all’idea di paradiso terrestre. Un’isoletta nell’Oceano Indiano, dove ci sono splendidi resort e si possono sorseggiare cocktail al tramonto con i piedi immersi in finissima sabbia bianca, ma anche fare bird-watching, scalare le montagne dell’interno e lanciarsi in escursioni da sogno alla scoperta dei mille volti dell’isola.

15. Capo Verde

Aerial view on sand dunes Verandinha beach Boavista Cape Verde

Se volete sentirvi spensierati e curiosi, pronti a godervi la vita come non mai, allora vi consigliamo di prenotare un volo per Capo Verde. Questo arcipelago di 10 isole nel mezzo dell’Atlantico è famoso per la sua grande vitalità, fatta di musica, cultura, ospitalità e naturalmente paesaggi magnifici. 

16. Maui

Nella classifica delle isole da non perdere non potevano mancare le Hawaii, regine incontrastate dei panorami da cartolina e della dolce vita marina. Per gli amanti di sport e avventure all’aria aperta Maui è la destinazione ideale: meravigliosi sentieri tra gli eucalipti dove sfrecciare in mountain bike, cascate nascoste tra vulcani e foreste, onde perfette per il surf e fondali da grido per chi adora lo snorkelling. Aggiungete ottimi ristoranti e una cultura molto affascinante, e avrete il quadro completo. 

17. Porquerolles

Torniamo nel Mediterraneo, questa volta per scoprire un arcipelago meraviglioso a poche miglia dalla costa provenzale francese. Sono le Isole di Hyères, non lontano da Marsiglia, tra cui spicca la selvaggia Porquerolles: oltre due terzi del suo territorio sono protetti dal parco nazionale di Port-Cros, che garantisce l’ottimo stato delle spiagge di sabbia bianca, dei boschi di pini marittimi e delle tantissime specie di uccelli che popolano l’isola. Per vacanze vicine, ma comunque indimenticabili.

18. Moorea

Moorea è una piccola isola a forma di farfalla della Polinesia Francese, sperduta nell’Oceano Pacifico – e quando diciamo sperduta è proprio vero, controllate su una mappa! Questa presentazione dovrebbe bastare a farvi venire una voglia matta di visitarla, ma aggiungiamo qualche buon motivo: una laguna così turchese che sembra finta, scogliere a strapiombo ricoperte di vegetazione, piccole spiaggette assolate, la più grande barriera corallina del mondo e una grande offerta di attività (tra cui anche i tour per avvistare balene e delfini). 

19. Madagascar

Non un atollo, ma piuttosto un’isolona: che vuol dire ancora più spazio per rimanere a bocca aperta e col fiato sospeso! Benvenuti in Madagascar, dove la varietà di paesaggi e attrazioni basta a riempire un mese di vacanza. Deserti, foreste tropicali, canyon, baobab maestosi, dolci colline e spiagge sconfinate, tutto intorno a voi. E gli amanti degli animali saranno ancora più entusiasti vista l’incredibile quantità di specie che vivono sull’isola. 

20. Bali

Hindu sacrifices at Balinese cremation ceremony including textile

Concludiamo la lista delle 20 isole da non perdere con la stupenda Bali, non solo un paradiso naturalistico ma anche – o forse soprattutto – un luogo magico per la sua cultura e i suoi abitanti. Lasciatevi contagiare dall’allegria balinese, scatenatevi nelle danze, assistete ai colorati riti tradizionali nei templi, assaggiate le diverse cucine dell’isola: insomma, vivete il piccolo mondo di Bali in tutte le sue sfaccettature, e tornerete a casa molto più ricchi e felici di quando siete partiti.

Fonte: Skyscanner

Potrebbe interessarti:

 Estate 2019: per oltre due terzi degli italiani vacanza è sinonimo di mare. Sicilia ed Emilia-Romagna le preferite secondo momondo
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

ETA

L’ETA consegna le armi

Il gruppo terroristico ha comunicato ufficialmente il proprio scioglimento. Dopo 60 anni di esistenza e quasi un migliaio di vittime mortali, l’ETA ha deciso di ...
Vai alla barra degli strumenti