Percorsi di cultura e gusto tra i borghi dalla Valle Sturla alla Val Graveglia

Print Friendly, PDF & Email
GRAVEGLIA

 


Tra il sole e la neve appena caduta sulle cime del Parco dell’Aveto,  il Consorzio Ospitalità Diffusa,  in attività sul territorio delle valli Aveto, Graveglia e Sturla, da 10 anni con l’obiettivo della valorizzazione turistica dell’Entroterra del Tigullio, presenta i primi eventi in programma per il mese di maggio, volti alla scoperta di alcuni dei Tesori Nascosti delle valli.


Sentite già il suono della Buccina? L’arrivo di maggio è annunciato dal suono di questa particolarissima “tromba” che domenica 5 accompagnerà come sempre la terza edizione del CantaMangio di Sopralacroce, a Borzonasca, la rivisitazione dell’antica festa popolare che saluta l’arrivo della bella stagione. Un nuovo itinerario tra i borghi della piccola frazione, alla scoperta di angoli pittoreschi, storie antiche e sapori locali, da assaggiare nelle postazioni gastronomiche allestite lungo il percorso, che sarà allietato da musica e canti tradizionali. L’evento, aperto a tutti, prenderà il via alle ore 14 da Prato Sopralacroce per poi dirigersi a Belvedere, Vallepiana, Zanoni, Prato e Perlezzi, tra scale, viuzze e prati, seguendo gli allegri carri vestiti di primavera. Per informazioni: tel. 328.3816434 (Gruppo REB Sopralacroce).

I borghi saranno protagonisti anche in Val Graveglia, con una passeggiata culturale guidata tra i suggestivi Nascio e Cassagna, insieme ad una fotografa professionista che saprà suggerire le migliori inquadrature dei bellissimi paesaggi che attraverseremo. La giornata terminerà con l’aperitivo a base di prodotti locali presso l’agriturismo A Cà da Nonna. Per informazioni e prenotazioni: tel. 339.5726814 (Associazione Valcanonica)

Per gli appassionati di escursioni naturalistiche, invece, una originale proposta che unisce il Wild Horse Watching, l’osservazione dei cavalli selvaggi, alla ricerca delle tracce del lupo, loro predatore naturale, lungo un sentiero che porterà fino al Rifugio Malga Zanoni per poi ricongiungersi alla festa del CantaMangio a Sopralacroce. Per informazioni e prenotazioni: tel. 347.3819395 (I Cavalli Selvaggi dell’Aveto).

Fonte:Segreteria Consorzio Ospitalità Diffusa “Una Montagna di Accoglienza nel Parco”

Potrebbe interessarti anche:

Turismo 1 maggio: il freddo non gela la Festa dei lavoratori
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti