Roma. Torna l’appuntamento nel bunker Soratte ricordando le bombe del ’44

Print Friendly, PDF & Email

Come ogni anno apre il bunker Soratte a Roma. A 75 anni esatti dal bombardamento, aperture straordinarie, visite ed eventi


A 75 anni esatti dal tremendo bombardamento che sconvolse l’intero monte Soratte, oggi e domani, sabato 11 e domenica 12 maggio a S.Oreste, nella provincia Nord di Roma, è prevista l’apertura straordinaria di uno dei posti certamente più misteriosi e al di fuori dell’ordinario di tutta la penisola: le gallerie della Seconda Guerra Mondiale e il Bunker anti-atomico del Governo italiano realizzato durante la guerra fredda, saranno aperti al pubblico attraverso visite guidate e con una serie di rievocazioni, spettacoli e attività.

Il museo del bunker del monte Soratte è una sorta di gigantesca macchina del tempo, con i sui oltre 4 Km di gallerie può vantare la straordinaria coincidenza tra ambienti della seconda guerra mondiale e ambienti antiatomici della guerra fredda entrambi col medesimo scopo: la salvaguardia del Governo d’Italia in caso di attacco sulla capitale.

Un bunker per il Governo e per il Presidente della Repubblica che venne ideato da Mussolini per il Governo Fascista, occupato dalle truppe della Wehrmacht di Kesselring nei 10 mesi più drammatici della storia d’Italia del ‘900 e successivamente restaurato nella parte più profonda (con oltre 300 m di roccia del Soratte sovrastanti) diventando un sito segreto per salvare le più alte cariche dello stato in caso di attacco termonucleare su Roma.

Alle visite guidate farà da cornice una grandiosa manifestazione a carattere rievocativo degli eventi bellici della seconda guerra mondiale con un centinaio di figuranti in uniforme d’epoca, altrettanti veicoli storici militari e civili, alcuni dei quali rarissimi, ed un fantastico air-show fra i cieli del Soratte che, per quanti non lo conoscessero, gode di una spettacolare vista sulla capitale.

Anche in questa occasione di apertura straordinaria non mancheranno le soprese e molte saranno le novità accessibili in anteprima al pubblico sia nella parte di Seconda Guerra Mondiale sia, in quella più in profondità, riguardante la Guerra Fredda.

Nella sezione più profonda del bunker antiatomico sarà possibile ammirare per la prima volta la Simulation War Room che unita alla Situation War Room già visitabile da un anno, ricostruisce fedelmente gli ambienti più riservati e il clima dal quale il Governo avrebbe fatto fronte ad una crisi nucleare in Italia.

A contorno delle visite guidate sono previsti sia oggi sia Domenica due atterraggi di paracadutisti, due air show e Domenica pomeriggio una simulazione del Bombardamento che il 12 Maggio 1944 sconvolse il Soratte.

Questo sabato sera la festa continua: da quest’anno è prevista una cena rievocativa nella Piazza del Centro storico di Sant’Oreste dove, tra musiche e cibi tipici tedeschi e alleati, si potrà partecipare in abiti civili o militari anni ’40!

I volontari dell’Associazione Culturale “Bunker Soratte” che curano le visite guidate e che hanno realizzato l’opera di “riesumazione” di questa città sotterranea, vi potranno guidare in questo piacevole tuffo nella storia d’Italia del ‘900, quella poco conosciuta e rimasta segreta – spesso volutamente o per motivi di sicurezza – per oltre 70 anni.

Per partecipare alla visita ci si può prenotare dal sito web dell’associazione o telefonando.

Fonte Ansa

Potrebbe Interessarti:

Torna l’appuntamento con la storia nel bunker Soratte di Roma
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti