Thailandia, entrate turistiche in aumento per il Songkran 2019: 280mln di euro e +14% rispetto all’anno precedente

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Tourism Authority of Thailand ha reso noti i dati delle entrate da spesa turistica relativi al Songkran 2019. Il Governatore TAT Yuthasak Supasorn, ha dichiarato che durante le celebrazioni del Capodanno thailandese, dal 12 al 16 aprile 2019, le entrate totali da arrivi internazionali e viaggi nazionali hanno raggiunto quota 22mld di Baht (circa 616mln di euro), con un aumento del 15% rispetto all’anno precedente.


Il numero di arrivi internazionali è di 543.300 unità (in crescita dell’8% su base annua) per oltre 10mld di Baht (circa 280mln di euro), che equivalgono a un +14% di entrate rispetto al 2018. La performance degli arrivi internazionali è, in generale, vicina alle proiezioni. L’Asia orientale ha rappresentato il mercato più importante per gli arrivi stranieri. Numeri più alti del previsto da Hong Kong e India.

Per raccontare le tradizioni locali dell’annuale festival thai dell’acqua, TAT ha organizzato appuntamenti ed eventi nelle tre destinazioni emergenti di Tak, Mukdahan e Ranong. Ha inoltre sostenuto attività in altre 10 province (Bangkok, Ayutthaya, Chachoengsao, Chon Buri, Chiang Mai, Sukhothai, Lampang, Udon Thani, Songkhla e Phuket). Mentre il Songkran si svolge tradizionalmente dal 13 al 15 aprile di ogni anno, ci sono alcuni luoghi che ospitano feste locali uniche anche in periodi successivi. Dal 19 al 27 aprile a Na Haeo di Loei, nel nord-est della Thailandia, i locali celebrano il capodanno thailandese con una processione di alberi da fiore. Nella regione orientale, a Pattaya-Naklua vicino Chon Buri, si celebra il Wan Lai (giornata dell’acqua) tra il 18 e il 19 aprile. Nella parte più orientale del paese la celebrazione si svolge l’ultimo venerdì di aprile.

Fonte: www.turismothailandese.it

Potrebbe interessarti:

 BALNEARI: RUSTIGNOLI (FIBA-CONFESERCENTI), “BENE CHIARIMENTI CENTINAIO SU BOLKESTEIN E PROCEDURA DI INFRAZIONE, SI VADA AVANTI SU PERCORSO STABILITO”
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti