Nasce Appron, l’App di KLM per una più efficiente gestione dei voli

Print Friendly, PDF & Email

Roma. KLM Royal Dutch Airlines introduce una nuova e innovativa app per le operazioni di preparazione degli aeromobili per rendere il turnaround degli voli ancora più efficiente: Appron.


L’idea nasce da una business unit Digital Studio della compagnia di bandiera olandese che, grazie al lavoro di oltre 200 persone, è costantemente impegnata nello studio di innovazioni all’avanguardia da mettere a disposizione di tutte le altre divisioni di KLM.

Per preparare i voli in arrivo su rotte internazionali e far si che tutto sia pronto per procedere con i decolli, mediamente lo staff della compagnia aeroportuale impiega in media un’ora e mezza. Ora, grazie ad Appron, il cui nome è una combinazione tra le parole App e Apron (inteso come airport apron, ovvero l’area dell’aeroporto dove gli aeromobili vengono preparati), viene ora utilizzata per ridurre i tempi di preparazione e rendere le procedure maggiormente efficienti. Per la realizzazione di Appron, la Digital Studio di KLM ha collaborato con un team di designer e sviluppatori di IBM Services e Apple.

La nuova  App fornisce un contributo importante, permettendo di rispettare le tabelle dei voli e farli partire in orario.Si tratta di uno sviluppo positivo per i passeggeri di KLM, per i quali la puntualità è, ovviamente, importante. Prima che un aeromobile possa partire, è necessario che vengano effettuati numerosi controlli che riguardano la ristorazione, il rifornimento, i passeggeri, i bagagli e molto altro. Prima che esistesse Appron, un coordinatore del team doveva controllare numerosi e diversi sistemi IT. Ora l’app raccoglie tutti i dati in un cloud su un unico
dispositivo iPad. A colpo d’occhio, il coordinatore del team può vedere se l’aereo è pronto per il decollo o se manca qualcosa o qualcuno.

L’app offre tantissimi vantaggi. Se per esempio un passeggero non sale a bordo di un volo, il coordinatore del team ottiene una panoramica della stiva bagagli in cui si trova il bagaglio del passeggero in modo che il bagaglio non venga caricato. Questo si traduce in una riduzione della perdita di tempo rispetto a quando è necessario rimuovere la valigia in un secondo momento, quando appare chiaro che il passeggero ha sicuramente perso il volo. L’app mostra anche il layout della stiva. Questo aiuta con il caricamento più efficiente di nuovo
bagaglio.

Fonte: Air France-KLM

Potrebbe interessarti:

 La Puglia è ancora una regione trendy
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti