Comano…into the wild. Un’esperienza di immersione nella natura.

Print Friendly, PDF & Email
Comano into the wild

 


Nella valle delle Terme di Comano, in Val d’Algone. Un’esperienza davvero wild nel cuore del Parco Naturale Adamello Brenta, l’emozione della scoperta degli animali, del rapporto con la natura e di una notte di racconti intorno al falò con gli uomini della montagna. In programma il 19 e 20 luglio.


Mix perfetto della voglia di avventura unita all’emozione  del cammino sui sentieri nel bosco, alla curiosità di conoscere i racconti di uomini e donne che hanno un rapporto speciale con la montagna,  al piacere dei sapori autentici dei prodotti di malga, al silenzio emozionante della notte in tenda nella natura ..tutto questo è WILD WATCHING EXPERIENCE!, nel cuore del Parco naturale Adamello Brenta.

La valle di  Comano  infatti non è solo nota per le sue terme specializzate nella cura della pelle ma, territorio Riserva Biosfera Unesco, tra il lago di Garda e le Dolomiti,  un territorio straordinario dal punto di vista della natura, da vivere in dimensione famiglia o…come nel caso di WILD WATCHING EXPERIENCE, in modo più avventuroso.

Comano into the wild

Il programma, in collaborazione con il Parco Naturale Adamello Brenta, si svolge in due giorni:  Venerdì 19 luglio dal tardo pomeriggio ,alla scoperta della Val d’Algone, al tramonto, sugli antichi sentieri del vetro e del quarzo, nel silenzio della natura incontaminata del bosco.

 

Poi cena tipica presso l’Albergo Brenta e, dalle 21.00,  trasferimento con minibus a Malga Movlina dove la serata, anzi la nottata, prende forma: wild stories intorno al fuoco, con i racconti legati alla montagna, ai suoi animali, ai suoi uomini, raccontata da uomini di montagna stessi: Angelo Caliari – naturalista e fotografo di animali, Gianni Rocca – artista e malgaro Marco Buratti – istruttore di trail running, Michele Zeni – guida del Parco Naturale Adamello Brenta. E poi, il silenzio della notte, in tenda sotto le stelle.

Sabato 20 luglio, ore 5.00 ,  l’emozione di alzarsi nel momento in cui la notte sta per cedere all’alba,  per goderne appieno il sorgere minuto per minuto,  coi suoi colori unici , seguire le tracce dell’orso e degli animali più selvaggi del parco, ascoltare i fruscii e i richiami della natura. A metà mattina…wild breakfast: Colazione del malgaro a Km Zero a Malga Nambi e rientro al parcheggio dell’Albergo Brenta (che è anche il punto di ritrovo) alle ore 12.00 .

 

Per la caratteristica di questa iniziativa ( 85 euro  a persona) i posti sono limitati ed è obbligatoria la prenotazione a Azienda per il Turismo Terme di Comano-Dolomiti di Brenta: tel. 0465 702626, info@visitacomano.it,  www.visitacomano.it.

 

Fonte:Ufficio stampa APT – TERME DI COMANO E DOLOMITI DI BRENTA

Potrebbe interessarti anche:

Babytrekking in Dolomiti e dintorni. Una guida per raccontare i percorsi più belli con zaino, passeggino e bambini in Trentino Alto Adige, Veneto, Tirolo
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti