Cosa fare la notte di San Lorenzo: ecco i luoghi più originali per vivere la magia delle stelle cadenti

Print Friendly, PDF & Email

Basta ammirare il cielo per sognare durante la notte San Lorenzo. Ma con queste esperienze il 10 agosto diventerà indimenticabile. Dal letto sul prato del castello al trekking in notturna, dal massaggio open air alla decappottabile vintage, dalla cena gourmet all’astrolabio dell’albergo diffuso, ecco i luoghi più originali per vivere la magia delle stelle cadenti.


Il letto sotto la torre del Castello millenario in Umbria

I desideri del passato e del presente raggiungono le stelle che brillano sul millenario Castello di Petroia (PG) per 6 notti d’estate, tra cui la magica notte del 10 agosto 2019. Il prato della torre risalente agli anni 1000 diventa il giaciglio esclusivo per sognare sotto il “tetto” stellato. Le meraviglie del firmamento da qui si vedono benissimo, grazie ai massimi livelli di buio (certificati) e quindi all’assenza totale di inquinamento luminoso. Oltre a dormire sotto le stelle, nella notte di San Lorenzo e tutti i venerdì di luglio più il 3 agosto, il Castello di Petroia organizza le Grigliate Astronomiche, abbinando una cena all’aperto a base di carni locali e l’osservazione del cielo con gli esperti di Astronomitaly. Per ogni serata c’è un tema diverso, che per il 10 agosto è “la pioggia di stelle di San Lorenzo”. Il prezzo della Grigliata Astronomica è di 45 euro a persona, con il Letto sotto le Stelle di 55 euro, per gli ospiti del Castello, 45 euro.

Il massaggio sotto le stelle sul mare della Sardegna

Le stelle che scintillano sul mare della baia bianca di Su Giudeu profumata di bouganville, palme e olivi dove sdraiarsi per ammirare la pioggia stellata e poi rilassarsi per godere di un massaggio a base delle essenze mediterranee della Sardegna. È l’esperienza speciale che l’Aquadulci di Chia (CA) propone ai suoi ospiti per la notte di San Lorenzo. Nel gazebo di bambù del giardino si può scegliere tra l’aromaterapia (massaggio delicato e rilassante impreziosito da sinergie di oli essenziali della macchia mediterranea che stimolano il sistema nervoso attraverso l’olfatto e la penetrazione cutanea – 75 minuti, 90 euro); il massaggio antistress (con oli caldi ed essenze profumate che stimolano la circolazione e l’equilibrio nervoso favorendo il benessere psicosomatico – 60 minuti, 70 euro – 90 minuti, 90 euro); il massaggio eclettico (combinazione di tecniche occidentali e orientali, che produce una sensazione di armonia nel sistema corpo-mente-spirito – 60 minuti, 70 euro); il massaggio profondo (tecnica che agisce sul tessuto connettivo attraverso frizioni lente e profonde che favoriscono la vascolarizzazione – 50 minuti, 70 euro); il trattamento shiatsu (50 minuti, 70 euro). Prezzi per il soggiorno a partire da 75 euro per persona in B&B.

Una cena d’amore sotto le stelle al Castello di Gropparello

Una cena romantica sotto le stelle in un’atmosfera incantata delineata dal bagliore delle candele e dal fascino di un luogo in cui sembrano riecheggiare amori ed eroiche imprese. Il 10 agosto 2019 al Castello di Gropparello (PC), sulle colline piacentine, si può partecipare al Notturno Stellato, uno degli eventi in programma tutti i sabati fino al 21 settembre. Dopo il tramonto, tra i fiori del giardino della Masseria del Castello viene servita una cena gourmet con menu à la carte, per rinnovare la propria promessa d’amore, e poi vivere una visita guidata sotto lo spettacolo delle stelle cadenti. Ogni sabato è dedicato ad un evento diverso, tra cene, banchetti in costume e concerti.

Il trekking stellato all’Isola d’Elba

Una passeggiata sotto le stelle, senza smartphone e senza luci artificiali, immersi nella vegetazione del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano dell’Isola d’Elba. È l’esperienza guidata che si può fare con il Boutique Hotel Ilio di Capo Sant’Andrea (LI) lungo il sentiero per il santuario della Madonna del Monte. Si cammina fra le fragranze della macchia mediterranea tra pinete e castagni, fino a raggiungere un punto panoramico che al tramonto lascia scoprire le linee della Corsica. Un percorso di meraviglia e di rigenerazione in un’isola che è già di per sé magica. L’escursione dura circa 45 minuti in salita e 25 in discesa e il dislivello è di 200 metri. Per il soggiorno, prezzi a partire da 70 euro in camera Essential e a partire da 200 euro in Suite per 2 persone con prima colazione a buffet, parcheggio e wi-fi.

Sulla spider decappottabile in cerca della Via Lattea

La colonna sonora e le persone giuste a bordo, l’emozione di andare alla ricerca di un luogo speciale in cui il panorama sia mozzafiato e nello stesso tempo il buio sia tale da lasciare che solo le stelle possano disegnare luci nel cielo; il privilegio di fermarsi poi in quel posto, allungare i sedili della spider decappottabile e godersi in silenzio lo spettacolo. È la notte delle stelle che si vive con Slow Drive, azienda specializzata nel noleggio di auto d’epoca senza conducente con diverse sedi nel nord Italia (Lago di Garda e Lago di Como, Torino, Parma, Padova, Firenze, Savona e 2 sedi a Verona). Prenotando una delle auto leggendarie, si riceve a casa un pacchetto con il kit del perfetto pilota, compresi guantini in pelle e occhiali vintage, per sorprendere la persona con cui condividere l’avventura. Prima della caccia alle stelle, si può trascorrere una giornata on the road tra le strade più belle lungo i laghi, le città d’arte, gli antichi borghi arroccati sulle colline, castelli, vigneti e scorci sul mare. E quando scende la notte, rilassati sulla spider: ci si diverte a riconoscere le costellazioni, con l’aiuto dell’app da scaricare sullo smartphone che permette di avere a disposizione la mappa del cielo. Slow Drive è anche convenzionato con ristoranti e agriturismi e consiglia gli itinerari più affascinanti da percorrere. Il prezzo per il noleggio è a partire da 200 euro al giorno.

L’Astrovillaggio tra le Dolomiti, in Val d’Ega

Per chi non si accontenta di ammirare le stelle da un luogo qualsiasi, in Val D’Ega (BZ) c’è un intero villaggio dedicato alla scoperta dell’universo. È l’Astrovillaggio della Val D’Ega, il primo d’Europa, racchiuso tra le splendide Dolomiti. Nel nuovo planetario di San Valentino in Campo, grandi e piccoli possono immergersi tra le stelle come veri astronauti, grazie ad una riproduzione realistica del cielo e del moto celeste che sfrutta la tecnologia 3D e ha una risoluzione perfetta dell’immagine di circa 12 milioni di pixel. Una cupola di 6 metri di diametro e il grande telescopio dell’osservatorio astronomico Max Valier a San Valentino in Campo di Sopra permettono di ammirare milioni di corpi celesti e pianeti. Di giorno, invece, il protagonista è il sole nell’osservatorio solare Peter Anich. Da Campodipietra, inoltre, parte un originale Sentiero dei Pianeti, per vivere l’emozione di muoversi attraverso un sistema solare riflesso in scala 1:1 miliardo su prati, boschi e biotopi, saltando da Marte e Saturno e facendo tappa nella prima casa-razzo sugli alberi dell’Alto Adige. Con l’audioguida per smartphone izi.Travel, infine, il viaggio astronomico non ha più segreti.

Un bacio sotto le stelle sul Sacro Monte di Varese

Per una notte di San Lorenzo intima e romanticissima, si può salire sul Sacro Monte di Varese dove un’elegante dimora liberty immersa nella natura è lo scenario incantato di una cena a lume di 87 candele. Il Borducan Romantic Hotel & Restaurant è il primo Love Restaurant d’Italia, in cui brindare al tramonto sulla terrazza ammirando il paesaggio e il lago e attendere, mentre si assaporano piatti d’autore, che le stelle illuminino il cielo con le loro scie luminose. Le ampie vetrate della sala ristorante lasciano osservare il panorama e il cielo stellato. L’occasione è buona anche per godersi qualche giornata da soli, tra passeggiate nel verde, gite ai laghi e romanticherie, che qui di certo non mancano. Le camere e suite, tutte diverse, hanno arredamenti originali di inizio ‘900, restaurati con perizia da abili artigiani locali negli anni passati. Prezzi a partire da 89 euro per camera doppia vista lago, colazione inclusa.

In Molise l’astrolabio per riconoscere le costellazioni del borgo rinato

La sensazione è che le stelle si possano toccare con le dita dalla piazzetta panoramica di Borgotufi, l’albergo diffuso di Castel del Giudice (IS), tra l’Alto Molise e l’Abruzzo. Gli ospiti del borgo, nato dal recupero di case abbandonate, ricevono alla reception una mappa del cielo, concepita come un astrolabio per orientarsi nel riconoscere stelle e costellazioni. Sul bordo del disco girevole, imperniato sul polo nord celeste, vicino alla stella polare, sono indicati i giorni e i mesi dell’anno, mentre l’ellisse con i punti cardinali rappresenta la linea dell’orizzonte. Ruotando il disco per far coincidere il giorno e il mese con l’ora di osservazione si individua la porzione del cielo visibile. La mappa del cielo di Borgotufi è stata ideata da Ermanno D’Andrea, uno dei creatori dell’albergo diffuso, con il desiderio di trasmettere la sua passione per le lunghe osservazioni in notturna ai viaggiatori. Stampata con sovrimpressione serigrafica fosforescente, la mappa permette di ammirare e riconoscere al buio tutte le costellazioni, per vivere, anche in occasione della notte di San Lorenzo, un’esperienza emozionante. Per il soggiorno, prezzo da 130 euro per 2 persone inclusa colazione e cena.

Potrebbe interessarti:

 Calici di Stelle celebra i 50 anni dallo sbarco sulla luna dal 2 all’11 agosto
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti