A Pisa 100.000 lumini per la notte della Luminara

Print Friendly, PDF & Email

Questa sera tradizionale festa a vigilia san Ranieri.


Tutto pronto a Pisa per la notte della Luminara, la tradizionale festa che si svolge questa sera, vigilia di San Ranieri, patrono della città. Dal pomeriggio saranno accesi 100.000 lumini a cera, posizionati su quasi 20 chilometri di biancherie poste su tutte le facciate dei palazzi che si affacciano sui lungarni. A rendere unica la giornata, che si concluderà con il tradizionale spettacolo pirotecnico dal fiume Arno, quest’anno anche l‘inaugurazione del Museo delle Navi Antiche di Pisa.

Alle 15.30 via alle operazioni di accensione dei lumini, che vedrà impegnati personale del Comune, una ditta incarica e 160 ragazzi selezionati appositamente. Alle 18 inaugurazione del Museo delle Navi antiche agli Arsenali Medicei, alla presenza tra gli altri del ministro Alberto Bonisoli. Dalle 21 alle 23 possibili visite gratuite al museo. Alle 21 accensione dell’illuminazione della Torre Pendente e alle 23 inizio dei fuochi d’artificio sui lungarni, sparati da 14 piattaforme galleggianti in Arno.

Per la sicurezza ci saranno oltre 700 persone tra forze dell’ordine e forze armate, protezione civile e una task force di 140 steward. In vigore inoltre il divieto di vendita e somministrazione di bevande in vetro o latta, in vigore dalle 18 fino alle 3 di lunedì 17 in tutto il centro storico, di utilizzare botti, fumogeni e altro materiale esplodente.

 

 

FONTE: ANSA

 

POTREBBE INTERESSARTI:

Pisa, apre il museo delle Navi Antiche
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

LUMINIpisa

Vai alla barra degli strumenti