Reggia di Venaria, i Giardini grandi protagonisti dell’estate

Print Friendly, PDF & Email

A 12 anni dall’inaugurazione, la Reggia di Venaria ospita mostre spettacoli ed eventi per tutta l’estate e oltre. Tra letture, mostre, esposizioni e musica… ecco il programma!


Mostre, installazioni, spettacoli, eventi culturali, momenti di incontro e dibattiti; il tutto immerso in uno spazio verde che rappresenta un unicum ambientale e architettonico. A 12 anni dalla loro inaugurazione sono i Giardini il cuore dell’estate della Reggia di Venaria, la residenza sabauda alle porte di Torino Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Al centro della programmazione per i mesi caldi di questo 2019 la mostra ‘Viaggio nei Giardini d’Europa. Da Le Nôtre a Henry James‘, ospitata nelle Sale delle Arti dal 5 luglio al 20 ottobre. A fare da cornice altre nuove esposizioni che affiancano quelle ancora in corso, come ‘Viaggio fotografico nei Giardini delle Residenze Reali d’Europa‘, dal 5 luglio al 20 ottobre, a cui si affianca, a settembre, il photo contest ‘La Venaria Reale 2019: i Giardini della Reggia‘.

Dal 19 giugno al 3 novembre è la volta di ‘Branco. Cani nella Fontana del Cervo‘, oltre 60 sculture di cani di Velasco Vitali, che animano la Corte d’onore in occasione della XX edizione de La Milanesiana che porta alla Venaria tre appuntamenti. Al Parco basso arriva il 5 luglio ‘Anafora‘, la nuova installazione di Giuseppe Penone che completa il suo Giardino delle Sculture Fluide, mentre il Gran Parterre rende omaggio al genio di Leonardo nel 500esimo anniversario della morte con ‘Il Cavallo Leonardesco’, il ritorno dell’imponente Testa di Cavallo realizzata da Dante Ferretti. La Venaria e i suoi giardini si animano anche con le passeggiate letterarie di ‘Ad alta voce“, con Massimo Giletti che legge ‘Il barone rampante’ al Castello della Mandria (21 giugno), Vladimir Luxuria con ‘Les liaisons dangereuses‘ ai Giardini della Reggia (7 luglio) e Piergiorgio Odifreddi e il ‘De Rerum Natura‘ sempre ai Giardini della Reggia (14 luglio). Giardini protagonisti anche del convegno ‘I giardini nello specchio dei viaggiatori. Testimonianze del passato ed esperienze del presente‘ (4 ottobre), e delle ‘Conversazioni a Corte’. E, ancora, ‘Dipingi il giardino‘, workshop e dimostrazioni di pittura all’aperto, ‘Nel giardino delle meraviglie’, laboratori per famiglie su fiori e piante, ‘Un giardino da mangiare. Viaggio del gusto nel Potager Royal‘ con i giardinieri della Reggia.

E, infine, ‘I fiori si raccontano‘, incontri con i vivaisti che raccontano appunto i viaggi delle piante, ‘I giardinieri raccontano: La Venaria Reale e l’Orto Botanico di Torino‘ e il ‘Viaggio nel Giardino del Re‘, workshop per vivere il giardino attraverso la scrittura, la fotografia, la scultura, il disegno, con lo scrittore Enrico Brizzi.

Fonte Ansa

Potrebbe Interessarti:

Alla Reggia di Venaria si celebra l’Art Nouveau
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti