Esplode palazzina a Portoferrario sull’Isola d’Elba, due morti

Print Friendly, PDF & Email

 


Portoferraio, Isola d’Elba. Il  23 luglio è esplosa una palazzina per una fuga di gas. Due i morti, un uomo di 68 e sua moglie di 76. Tre i feriti che sono stati trasferiti all’ospedale di Cisanello a Pisa.


Portoferraio (Livorno), 23 luglio. Un uomo di 68 anni e sua moglie di 76 sono deceduti a causa dell’esplosione avvenuta nella palazzina dove abitavano a Portoferraio, all’isola d’Elba (Livorno), stamani intorno alle 4.45. Tre i feriti, componenti un altro nucleo familiare: si tratta di un 76enne e della moglie di 75, e dello loro figlia 46enne. Quest’ultima, insieme al padre, è stata trasferita con l’elisoccorso all’ospedale di Cisanello a Pisa: presentavano ustioni sul 50% e 90% del corpo. Meno grave la 75enne, ricoverata a Portoferraio. La causa dell’esplosione sarebbe una fuga di gas.
Nella palazzina sventrata dalla fuga di gas, che si trova in una zona residenziale vicino ai cimiteri, ed è divisa in tre appartamenti, abitava anche una terza famiglia, composta da padre, madre e figlio: tutti e tre sono riusciti a salvarsi.

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti anche:

Roma: il Campidoglio tutela i cavalli. Stop circolazione delle botticelle in presenza di ondate calore
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti