Federturismo: alle vacanze non si rinuncia e per il 70% degli italiani la prima scelta è il mare

Print Friendly, PDF & Email

La destinazione prediletta rimane ancora una volta il mare d’Italia: Sardegna, Sicilia e Puglia innanzitutto.


Dopo una partenza incerta, condizionata dal maltempo e da un giugno non particolarmente esaltante, con l’ormai prossimo primo fine settimana di agosto le vacanze degli italiani entrano nel vivo. Nel mese di agosto saranno 20 milioni gli italiani a fare le valigie di cui 6 milioni varcheranno i confini nazionali con un budget medio di spesa di 850 euro per chi rimarrà nel Belpaese e di 1.300 per chi andrà all’estero.

La durata del soggiorno, con una preferenza per il pernottamento nelle strutture alberghiere, oscilla dai 7 ai 13 giorni.

La destinazione prediletta rimane ancora una volta il mare italiano: Sardegna, Sicilia e Puglia innanzitutto. La Grecia e la Spagna con le loro isole saranno invece le località marine preferite all’estero, mentre per il lungo raggio la scelta ricadrà su Giappone, Stati Uniti e Oceano Indiano.

Anche per quest’estate sarà assicurata la presenza degli stranieri (+1%): in particolare americani e tedeschi che sceglieranno le città d’arte, ma anche le nostre montagne.

Considerato l’interessante allungamento delle stagioni di spalla sono buone le previsioni anche per i viaggi di settembre e ottobre che piacciono molto e che grazie a destinazioni come il Mar Rosso rappresentano una buona soluzione con prezzi allettanti e clima ideale anche in questo periodo.

 

 

Fonte: Federturismo Confindustria

 

 

Potrebbe interessarti:

Vacanze, Codacons: 34,5 milioni di italiani in villeggiatura, spesa sale del +5%
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti