Per il Jazz Festival di Pietralcina Sannio Express Experience

Print Friendly, PDF & Email

Domenica 28 luglio un suggestivo tragitto, sul treno storico Sannio Express, durante il quale gli esperti di Invitalia presenteranno gli incentivi per la nascita di nuove imprese e per la crescita di quelle già esistenti.


Domenica 28 luglio in occasione del Jazz Festival di Pietrelcina, il CNA, Fondazione Ampioraggio e CyranoStories organizzano un evento unico per i passeggeri del Sannio Express: un percorso esperienziale che unisce tradizione e innovazione e che li condurrà, lungo le stazioni tra Napoli e Pietrelcina, alla scoperta dei territori, delle loro tradizioni eno-gastronomiche e delle storie dei luoghi, delle persone e delle aziende che li plasmano, grazie ad un innovativo servizio di storytelling.

La partenza da Napoli è prevista alle ore 9:00 con arrivo a Pietralcina alle ore 11:20, con fermate intermedie tra la provincia di Caserta e Benevento. È possibile acquistare i biglietti del treno direttamente dal sito di Ferrovie dello Stato. Con la registrazione a Eventbrite il biglietto del treno storico Sannio Express per il Pietrelcina Jazz Festival 2019 è gratuito. A seguito della registrazione verrete contattai via mail dalla Segreteria della Fondazione Ampioraggio sulle modalità di partecipazione all’evento.

 

Un suggestivo tragitto, sul treno storico Sannio Express, durante il quale gli esperti di Invitalia presenteranno gli incentivi per la nascita di nuove imprese e per la crescita di quelle già esistenti:

– Resto al Sud

– Cultura crea

– SmartStart Italia

– Nuove imprese a tasso zero

– SELFIEmployment

– Italia Economia Sociale

 

I viaggiatori saranno coinvolti nella presentazione degli incentivi e, in una fase di orientamento preliminare, verranno indirizzati dagli esperti di Invitalia verso l’incentivo più adatto alla loro impresa.
Alla fine dell’incontro ad ogni viaggiatore verrà consegnato un voucher valido per un’attività di mentorship e assistenza personalizzata, attraverso incontri one-to-one, che si terranno nel pomeriggio a Pietrelcina durante il Jazz’Inn 2019.

 

Programma della giornata:

9.00 – Partenza dalla Stazione di Napoli Centrale – treno 96217

9.00 / 11.20 – Viaggio verso Pietrelcina in compagnia degli esperti di Invitalia. È possibile salire sul treno anche nelle seguenti fermate intermedie

9.25 – Aversa

9.41 – Caserta

10.23 – Telese Cerreto

10.53 – Benevento

12.30 / 13.30 – Pietrelcina: Presentazione del pacchetto di incentivi

15.00 / 16.30 – Pietrelcina: attività di mentorship e assistenza personalizzata da parte degli esperti di Invitalia – esclusivamente per i possessori di voucher

17.00 / 19.45 – Viaggio verso Napoli

 

L’esperienza sul treno

I passeggeri del Sannio Express saranno coccolati lungo il tragitto, con degustazioni di vini e prodotti offerti dalle aziende locali. Attraverso un QR Code, che sarà distribuito attraverso una vetrofania staccabile applicata sui finestrini del treno, i passeggeri potranno accedere gratuitamente ai contenuti forniti da CyranoStories, scoprendo le storie dei prodotti che degusteranno e le aziende produttrici.

Il personale presente di Cyrano e CNA guiderà i passeggeri lungo questo itinerario amplificando la sensazionale esperienza del treno storico raccontando il territorio attraverso i prodotti artigianali e il lento scorrere dei meravigliosi paesaggi.

 

Esplorando Pietrelcina

Giunti a Pietrelcina, i passeggeri del treno potranno continuare l’esperienza: grazie allo stesso link offerto da CyranoStories, saranno immersi in un itinerario narrativo unico e originale, che li condurrà alla scoperta del borgo e delle sue storie. CyranoStories, infatti, realizzerà un racconto che si sviluppa lungo un percorso geolocalizzato, in cui i passeggeri riceveranno le coordinate GPS (Google Maps), per recarsi sui luoghi narrati e vivere un’esperienza unica del territorio

 

Prossime tappe

Quest’itinerario, concepito in occasione del festival Jazz, è potenzialmente il primo di una rete di itinerari che si potranno sviluppare a partire dalle diverse stazioni in cui ferma il treno.

Storie di briganti, leggende di streghe, eventi, miracoli e battaglie, saranno il volano per raccontare il Sannio e le sue realtà più produttive: le aziende storiche e quelle innovative, gli agriturismi, i comuni – con le loro storie, i loro volti, il lavoro, dando anima e respiro a questa terra.

 

Consorzio “Sale della Terra”

Il Consorzio “Sale della Terra” è un insieme di cooperative sociali, cooperative agricole e piccole imprese impegnate nello sviluppo locale secondo i criteri dell’ecologia integrale così come definiti da Papa Francesco nell’enciclica Laudato Si’.

 

 

Potrebbe interessarti:

“Grandi progetti Beni culturali”, Lombardia e Campania al centro del piano strategico 2020
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti