Friend of the Sea: certificazione di sostenibilità per la spiaggia di Noto

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Friend of the Sea ha da poco annunciato di aver premiato la città di Noto in Sicilia con la certificazione di Spiaggia Sostenibile. Questo standard convalida il comprovato impegno di Noto a proteggere le sue spiagge come parte integrante dell’ambiente marino.


Il litorale di Noto è un tesoro, visitato ogni anno da migliaia e migliaia di persone”, ha dichiarato Paolo Bray, direttore di Friend of the Sea. “Siamo onorati che la città abbia scelto di abbracciare la sostenibilità ambientale attraverso la certificazione con la nostra organizzazione.” I criteri Friend of the Sea per le spiagge sostenibili includono consapevolezza ambientale, smaltimento corretto dei rifiuti, plastica non usa e getta, qualità dell’acqua e rispetto per l’ecosistema naturale.

Friend of the Sea ha sviluppato la sua certificazione di Spiaggia Sostenibile a causa dell’impatto sulla riva (e non solo sulla fauna marina) causato da milioni di persone che visitano i lidi del mondo ogni anno.È una situazione a due facce”, ha aggiunto Bray. “Vogliamo proteggere i litorali e il mare. Allo stesso tempo, quando la spiaggia proclama il proprio impegno per l’ambiente, la nostra certificazione rappresenta una grande opportunità per informare le persone sul valore degli arenili puliti e sostenibili. La spiaggia è, letteralmente, il posto dove la maggior parte degli esseri umani incontra il mare. Quale posto migliore per discutere della sostenibilità marina?

Noto è una delle città più antiche e più leggendarie dell’intera regione mediterranea, risalente al tempo della caduta di Troia. È stata una famosa colonia della Magna Grecia. Era una “città federata” sotto l’Impero Romano e poi successivamente un municipium latino. Noto è stata anche sotto il dominio musulmano, per oltre due secoli. La città è piena di affascinanti edifici e siti antichi ed è famosa per le sue fantastiche vacanze estive che offrono cultura, ottimo cibo e un bellissimo litorale. Le spiagge di Noto sono state recensite da molti dei travel media più influenti al mondo.

Potrebbe interessarti:

 L’Umbria da scoprire nei dintorni della Cascata della Marmora
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti