Un’estate da fiaba in Valle d’Aosta: la rassegna di eventi per bambini

Print Friendly, PDF & Email
Valle d'Aosta

 


Valle d’Aosta.  Fino all’11 agosto si terrà Fiabe nel bosco, una rassegna di eventi dedicata ai bambini in 7 località della Regione.


I paesaggi di montagna con boschi e foreste incantate, sentieri misteriosi e castelli ricchi di leggende, sono da sempre la cornice perfetta per le fiabe più amate dai più piccoli. Quale scenario migliore per Fiabe nel bosco, una rassegna di eventi dedicata ai bambini che si terrà fino all’11 agosto, in 7 località della Valle d’Aosta, che vedranno i racconti più famosi della tradizione popolare fiabesca reinterpretati e ambientati nei paesaggi valdostani, adatti a rievocare atmosfere fantastiche e ripercorrere in famiglia i luoghi delle avventure dei personaggi più amati.

Nei pomeriggi dei weekend d’estate a partire dalle ore 18, verranno narrate Ravanin prigioniera delle torrePinocchio e il miracolo di Sant’Orso, Biancaneve e la mela renetta, Cappuccetto Rosso e il Pan ner, il Gatto con gli stivali al Carnevale di Verrès, la Sirenetta con i piedi di capra. Come si nota dal titolo, questi celebri racconti avranno un’ambientazione speciale e colpiranno i bambini che vedranno le loro fiabe preferite totalmente reinventate: Pinocchio, il burattino più famoso del mondo e il suo creatore, l’artigiano Mastro Geppetto, avranno a che fare con Sant’Orso, uno dei santi più popolari della Valle d’Aosta e con la fiera millenaria allo stesso dedicata, la Fiera di Sant’Orso, Biancaneve darà un morso alla mela renetta simbolo della tradizione frutticola valdostana, mentre il gatto con gli stivali darà vita a una serie di incantesimi per far rivivere la storia di Caterina di Challant, rievocata  ogni anno al Carnevale di Verrès.

I mesi estivi sono il periodo perfetto per avventurarsi e scoprire il magico mondo delle montagne all’insegna del divertimento e a stretto contatto con la natura. Oltre ai pomeriggi da fiaba, nelle 7 località valdostane sarà possibile prendere parte a numerose attività ed escursioni all’aria aperta perfette per trascorrere un pomeriggio in famiglia. Le località incluse nel programma sono Torgnon (9-11 agosto), Brusson (5-7 luglio), Morgex (5-7 luglio; 26- 28 luglio), Rhêmes-Notre-Dame (12-14 luglio), Introd (19-21 luglio), Gressoney-Saint-Jean (19-21 luglio; 2-4 agosto) e Valpelline (26-28 luglio; 2-4 agosto).

Ecco nel dettaglio, le possibili attività family friendly nelle varie località.

La località di Torgnon, a oltre 1.400m d’altitudine, organizza la Torgnon Wild Nature, una piacevole scampagnata alla scoperta della Valle d’Aosta per stupire i piccoli montanari che potranno sentire il fischio delle marmotte, incontrare mucche e caprioli. Inoltre grandi e piccini potranno fare un viaggio antropologico al Museo di Petit Monde, un villaggio contadino dove il tempo sembra essersi fermato agli antichi mestieri e alla cultura del territorio.
Brusson si rivivono le fiabe ad alta quota nel bellissimo castello di Graines, ci si diverte nell’area gonfiabili della località Laghetto oppure si può optare per una visita all’antiche miniere d’oro. L’esperienza sensoriale più esclusiva di Morgex è il barefooting: un itinerario da percorrere a piedi scalzi a contatto con le diverse composizioni del terreno tra pietra,legno, erba, muschio, fango, acqua e sabbia immersi nel verde della Valdigne. Al Centro visitatori PNGP di Rhêmes-Notre-Dame si possono intraprendere percorsi didattici immersi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso per scoprire i segreti della natura. Al Parc Animalier di Introd, i protagonisti sono gli animali che, nel loro habitat naturale, sono pronti a stupire grandi e piccini. A Gressoney-Saint-Jean, ai piedi del Monte Rosa, si rivive la storia nel Castel Savoia, la residenza estiva della regina Margherita di Savoia, e nell’antica residenza di caccia dei baroni Beck-Peccoz, ora sede del Museo Regionale della fauna alpina. Per finire, dove trascorrere una giornata al fresco?  Nell’alta Valpelline, sulle rive del lago artificiale di Place Moulin di Bionaz. E per una giornata adrenalinica, ecco il parco avventure Rebel Park con ponti tibetani, zipline e percorsi ad ostacoli.

Fonte: AIGO

Potrebbe interessarti anche:

Chia Laguna si conferma miglior resort per famiglie 2019
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Pasqua a Borgo Scopeto

Un tuffo nell’essenza di Toscana tra natura, arte, grandi vini e relax. Relais de charme nel cuore del Chianti Classico, Borgo Scopeto è il luogo ...
Vai alla barra degli strumenti