A tu per tu con la natura: 4 passeggiate facili da fare in Trentino

Print Friendly, PDF & Email

Camminare fa bene, camminare in  montagna ancora di più: una passeggiata in alta quota stimola corpo e mente, e aiuta la creatività. In Trentino puoi provare i benefici della camminata anche senza essere uno sportivo: ecco 4 passeggiate facili da fare in estate, per cominciare subito a stare bene!


Probabilmente sai già quanto faccia bene camminare: tonifica gambe, glutei e addominali, aiuta a respirare meglio, fa bene al cuore e allontana ansia e tristezza, liberando endorfine e serotonina. Forse però non sai che camminare in montagna aiuta anche la creatività. A quanto pare, una bella passeggiata tra boschi e rocce aiuterebbe la mente a trovare soluzioni insolite ed efficaci ai problemi di ogni giorno. Se ci pensi è facile immaginarlo: fermati ad esempio a guardare il panorama dal Monte Mezzocorona dopo una bella camminata e sentirai la mente ampliarsi, al ritmo del respiro che si ricarica con l’aria pulita della montagna.

Non bisogna essere super allenati per godere di tutto questo. Bastano solo un paio di scarponcini e un po’ di buona volontà. Le passeggiate che ti consigliamo qui sotto sono alla portata di tutti, devi solo scegliere la tua preferita!

1. Goditi il panorama

Ti consigliamo di salire sul Monte di Mezzocorona in funivia, il percorso a piedi è per esperti. Una volta in cima però goditi il panorama sulla Piana Rotaliana: è di quelli che aprono mente e cuore. Da lassù fai una passeggiata fino a Malga Kraun e perditi tra le opere de “La Magia del bosco”.

2. Ti piacciono i fiori?

Se ami i fiori, questa è la passeggiata che fa per te. A poca distanza dal Lago di Ledro si trova Tremalzo, una delle aree di interesse floristico più importanti delle Alpi. Il percorso che ti consigliamo, con le montagne dell’Adamello sullo sfondo, dura un’ora e mezza circa.

3. Passeggiata con tuffo al lago

Il lago di Tret, in Val di Non, al confine tra Trentino e Alto Adige, è uno dei laghi più amati dai nonesi (gli abitanti della val di Non). Si raggiunge con una passeggiata di un’ora circa e poi da lì, dopo una pausa e, perché no, un tuffo nel lago, puoi continuare la tua escursione.

4. Anche in passeggino

Questa passeggiata è lunga più di un’ora e mezza ma è davvero facile, tanto che puoi percorrerla anche col passeggino. Sali in quota con la cabinovia e poi percorri la forestale lungo gli alpeggi dell’Alpe Lusia all’interno del Parco Naturale di Paneveggio Pale di San Martino, fino a Malga Bocche. Panorama assicurato!

Fonte: VisitTrentino

Potrebbe interessarti:

 Dormire green in Trentino, una notte cullato dalla natura
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti