Narrastorie 2019: il 24 agosto ospite Arisa

Print Friendly, PDF & Email

Un luogo di accoglienza per un’umanità in cammino, che non cerca risposte facili, ma domande giuste: così si sta manifestando la quarta edizione Narrastorie, il “Festival del Racconto di strada” ideato da Simone Cristicchi, fino a domenica 25 agosto fra le bellezze artistiche e paesaggistiche di Arcidosso, vero e proprio gioiellino medievale della bassa Toscana. Con la giornata di sabato 24 agosto Narrastorie si conferma un’indagine sull’anima del territorio che ospita il festival: la Maremma.


Al mattino partirà dal Parco del Pero una passeggiata naturalistica in compagnia della guida ambientale escursionista Mario Malinverno, i cui racconti faranno scoprire le bellezze naturali che circondano Arcidosso. Il percorso si snoderà dal centro storico del borgo per poi attraversare vari villaggi nei dintorni camminando sugli antichi sentieri, dal vecchio “Mulinaccio” passando per “Le Fornaci” – dove una volta si cuocevano i mattoni – fino al Convento dei Cappuccini. Dopo il villaggio di S.Lorenzo la camminata raggiungerà la Cascata d’Acqua d’Alto per poi terminare nuovamente ad Arcidosso, per una durata totale di 3 ore e mezza circa.

Alle 10.30 al Parco del Pero ultimo appuntamento con i laboratori della libreria Il Soffiasogni e dell’associazione culturale ChissàDove. “IL RIFLESSO DI SE’” sarà un laboratorio d’immaginazione per esprimere, disegnando, la propria forma: non solo quella riflessa nello specchio, ma quella che sentiamo dentro, per stimolare nei bambini la capacità di guardare dentro se stessi e di connettersi e riconoscersi nella meraviglia della natura che ci circonda.

Su un cartone dorato a forma di specchio, da un lato, riprodurranno il loro aspetto esteriore riportando, su un foglio trasparente, i loro i lineamenti, mentre sull’altro lato dello specchio racconteranno in quale forma, elemento della natura o animale si riconoscono.Lettura consigliata: “C’era una volta in Persia”, di Sahar Doustar e Daniela Tieni.

Nel pomeriggio, alle 18 nella Corte del Castello, la scrittrice e ricercatrice grossetana Claudia Cinquemani ci condurrà in un viaggio affascinante all’interno delle leggende della Maremma. Un percorso evocativo simbolico basato su ricerche antropologiche di tradizioni antiche ritrovate in periodi e luoghi diversi. Come filo conduttore, il “Destino” e la Grande Madre Natura. La scena si svilupperà con tre Parche (o Moire) della mitologia antica che condurranno lo spettatore alla scoperta di alcuni Misteri della nostra terra. Una Parca racconterà le storie, una ne disegnerà i tratti e l’altra leggerà alcuni contributi specifici.

La serata del sabato di Narrastorie sarà affidata a una delle voci più intense della musica italiana: Arisa, vincitrice del Festival di Sanremo 2014, rivisiterà il suo repertorio di grandi successi in un concerto esclusivo per voce e pianoforte, accompagnata dal M° Giuseppe Barbera. Una nuova Rosalba ad Arcidosso.

 

Programma
SABATO 24 agosto

 

ore 8,45   partenza da Parco del Pero

MARIO MALINVERNO

“NARRA PASSEGGIANDO… LENTAMENTE NELLA NATURA” passeggiata naturalistica con racconti

 
ore 10,30 Parco del Pero

Lettura e laboratorio curato da Il Soffiasogni e ChissàDove

“IL RIFLESSO DI SÉ -Laboratorio artistico d’immaginazione” (dai 5 anni)

 
Ore 14,30 Corso Toscana

XLV edizione della MARCIA DEL CAPERCIO per bambini e adulti

 
ore 18,00 Corte del Castello                                                                                       

CLAUDIA CINQUEMANI “MAREMMA INSOLITA E MISTERIOSA”

 
ore 22,00 Piazza Cavallotti

ARISA in concerto

“Una nuova Rosalba in città” – Piano e voce

con Giuseppe Barbera al pianoforte                                             

In  caso di pioggia tutti gli eventi sono garantiti e verranno spostati nel Teatro degli Unanimi di Arcidosso, in Piazza Cavallotti. L’accesso è consentito fino a esaurimento posti e sarà garantito in via prioritaria ai possessori degli abbonamenti.

In caso di pioggia tutti i laboratori per bambini sono garantiti e verranno spostati all’Oratorio di Arcidosso.

Potrebbe interessarti:

 PUGLIA BEACH, L’APP PER SCEGLIERE SPIAGGE E SERVIZI IN PUGLIA
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti