Forti temporali in arrivo al Centro-Nord, migliora a Ferragosto

Print Friendly, PDF & Email

Un’intensa perturbazione atlantica sta per raggiungere molte regioni italiane.


Una vera e propria offensiva delle correnti instabili nord atlantiche sta costringendo l’anticiclone africano ad un inesorabile ritiro verso latitudini più consone alle sue origini. Questa enorme bolla d’aria calda e umida di matrice sub tropicale ci sta palesemente abbandonando. Nelle prossime ore molte regioni italiane verranno raggiunte da forti temporali accompagnati da grandine e colpi di vento.

Sulla base delle previsioni disponibili, nel corso delle ore pomeridiane le Alpi lombarde e del Triveneto verranno interessate da temporali che entro sera raggiungeranno anche il bresciano, il mantovano, gran parte delle province del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Altri temporali si svilupperanno inoltre sull’Appennino centrale, specie tra Toscana, Umbria e Marche. Su tutte queste zone i fenomeni meteo potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. I temporali potranno assumere carattere di forte intensità accompagnati da intensi rovesci, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.
Il tempo tenderà a migliorare nella mattinata di mercoledì, preannunciando un Ferragosto stabile.

Tra mercoledì 14 e giovedì 15 agosto infatti venti freschi di Maestrale spazzeranno via il caldo africano preannunciando il ritorno dell’alta pressione delle Azzorre che interesserà l’Italia almeno fino a domenica 18, garantendo giornate soleggiate e con un clima decisamente meno caldo e decisamente più sopportabile rispetto a questi giorni.

 

Fonte: ilMeteo.it

Potrebbe interessarti:

 Enit, Ferragosto. Migliora la qualità delle coste: premia la scelta di dire no a plastica e sigarette
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti