Vacanza last minute? Da Idea 18 Boutique Hotel

Print Friendly, PDF & Email

Il progetto di un boutique hotel da sogno ha radici solide, in una cultura e in una consapevolezza che i titolari hanno costruito nel tempo.


IDEA 18 nasce dove un tempo sorgeva un vecchio casolare, incastonato nelle colline abruzzesi. Una superficie totale di 1.350 metri quadrati circondata da 3 ettari di verde di cui uno destinato al giardino e due al parco. Cinque suite, la sala ristorante, le sale destinate al relax: tutto immerso nel verde, con la piscina, l’area barbecue e l’orto a fare da cornice.

 

LA STRUTTURA

IDEA 18 è un po’ casa e un po’ hotel, è il design attuale e la tradizione riscoperta, è una cucina innovativa che si basa sulla filosofia contadina del “non si butta via niente”, è la scelta dei materiali primordiali come pietra, ferro e legno abbinata a soluzioni architettoniche di avanguardia.

Dopo un anno di lavori, la creazione di Anna Illuminati e Mauro Scaramucci è diventata realtà: “IDEA 18 è nata quando abbiamo avuto la forza di aprire quel cassetto dentro cui era custodito il nostro sogno”. Il progetto di un boutique hotel da sogno ha radici solide, in una cultura e in una consapevolezza che i titolari hanno costruito nel tempo.

“IDEA 18 è un boutique hotel che ha l’apparenza di una villa privata. La sala ristorante è al tempo stesso sala da pranzo, soggiorno e hall dell’hotel, il tutto immerso nel verde, così che da ogni lato della struttura entri il paesaggio con il suo incomparabile fascino. La sensazione finale è quella di un buen retiro”. Il progetto si è incentrato sul concetto del recupero e del massimo rispetto dell’ambiente circostante, creando una sensazione di continuità e armonia fra l’interno e l’esterno.

“La forma richiama quella di un vecchio fienile in mattoni – spiega l’archietto Emanuele Scaramucci – unito ad un parallelepipedo di concezione contemporanea in cui sono le vetrate a dominare la scena, per accentuare l’effetto cannocchiale e creare una immediata spazialità interno/esterno”.

 

GLI ARREDI

Nella sala ristorante come nelle suite ci sono componenti d’arredo e accessori che provengono da ogni parte del mondo, prezioso bottino di uno tanti viaggi di Anna Illuminati e Mauro Scaramucci.
Affacciata da un lato verso la sala e dall’altro verso la zona piscina e il giardino, la cucina a vista è stata realizzata con elettrodomestici con la massima attenzione al risparmio energetico (controllabile anche a distanza tramite computer) e alle migliori performance a livello tecnologico. Il forno e il conservatore-maturatore delle carni sono gestiti da sistemi elettronici con comandi touch screen e collegati al pc.

 

L’OUTDOOR

All’ospite che arriva da IDEA 18 non passa inosservata la piscina, posta all’ingresso della struttura. Un effetto scenico di sicuro impatto, amplificato dalla scelta di Anna Illuminati di circondare uno dei lati corti della piscina con un ampio specchio. L’ubicazione dell’area pool non è casuale: si tratta infatti del lato più assolato della casa e questo permette di sfruttare l’area per molte più ore nell’arco della giornata e per più mesi all’anno. Nella parte inferiore del giardino si trova l’area barbecue: un’oasi per gli amanti della griglia che qui possono trovare grill, affumicatura e forno a legna. A pochi passi di distanza si trova anche l’orto. La zona verde di IDEA 18 comprende anche un carrubeto, un piccolo boschetto che varia nei colori a seconda delle stagioni e sul quale si affacciano la sala ristorante e le suite.

 

LE 5 SUITE

Suite del cannocchiale, suite del fuoco, suite degli specchi, suite del bonsai e suite dei palloncini. Cinque scrigni, cinque piccole gemme dove la cura del dettaglio stupisce e coccola… Ampie vetrate affacciate sui mille colori delle colline marchigiane e abruzzesi, gli arredi decò e quelli più contemporanei, le luci e i piccoli accessori. Prezzi: 190 euro a notte, colazione inclusa.

 

RISTORANTE – Chef Francesco Germani

Attenzione per ogni ingrediente, tecniche all’avanguardia e pura sperimentazione. Per dirla con lo chef Germani: “una cucina bella, salubre, leggera e colorata. Accattivante, con una grandissima componente vegetale. Una cucina fresca, lineare, dalle tonalità fresco-acide, leggera, con molte marinature. Cotture veloci, non invasive, in acido o a secco, tese ad evitare l’impatto violento del calore”.

 

IL TERRITORIO

Idea 18 nasce a Controguerra (TE), pittoresco borgo nell’entroterra dell’Abruzzo, a pochi chilometri dalle località balneari di Giulianova (TE) e San Benedetto del Tronto (AP).
La posizione di Idea 18 permette di raggiungere comodamente l’incantevole catena dei Monti della Laga e la suggestiva costa teramana. Il territorio è altresì rinomato come meta enogastronomica.

 

Potrebbe interessarti:

Abruzzo, la perla del centro Italia

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti