Assaeroporti: crescono del 4,7% i passeggeri negli aeroporti italiani

Print Friendly, PDF & Email

La classifica dei primi dieci aeroporti per movimenti di passeggeri riferiti ai primi sette mesi del 2019 vede al primo posto Roma Fiumicino con 24.991.935 passeggeri in transito e una crescita del 1,8%.


Secondo Assaeroporti sono più di 110 milioni i passeggeri movimentati negli aeroporti italiani da gennaio a luglio 2019 con una crescita del +4,7%. Gli aeroporti che crescono con la percentuale migliore sono Napoli (10,8%), Milano Malpensa (10,5%) e Bologna (10,1%), mentre si denota una timida ripresa dell’aeroporto di Roma Ciampino che fa registrare una percentuale positiva (0,7%). Lo scalo di Milano Linate è stato chiuso a partire dal 27 luglio, con conseguente trasferimento a Milano Malpensa delle attività operative. La classifica dei primi dieci aeroporti per movimenti di passeggeri riferiti ai primi sette mesi del 2019 vede al primo posto Roma Fiumicino con 24.991.935 passeggeri in transito e una crescita del 1,8%; Milano Malpensa con 15.376.716 passeggeri in transito e una crescita del 10,5%; Bergamo con 7.819.309 passeggeri in transito e una crescita del 5,2%; Venezia con 6.553.240 passeggeri in transito e una crescita del 5,4% e al quinto posto Napoli con 6.123.192 passeggeri in transito e una crescita del 10,8%. Nel solo mese di luglio il traffico dei principali aeroporti italiani ha registrato 20.458.170 passeggeri con una crescita del 3,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e conferma al primo posto Roma Fiumicino, seguita da Milano Malpensa, Bergamo, Venezia e Napoli.

 

Fonte: Federturismo Confindustria

Potrebbe interessarti:

La top 5 degli aeroporti più suggestivi al mondo secondo PiratinViaggio
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti