Non solo Londra e Parigi, gli indirizzi dello shopping di 10 città in Europa

Print Friendly, PDF & Email
Shopping

 


Non solo Londra e Parigi. Ecco 10 vie e negozi in 10 città europee. Da Zagabria a Colonia le boutique da conoscere.


Non solo Londra e Parigi, ecco vie e negozi da conoscere di 10 città europee. E in una ipotetica classifica, stilata sulla base dei punteggi medi ottenuti dai negozi di abbigliamento e calzature su Google nelle maggiori città dell’Unione Europea e qualche consiglio sulle date dei saldi, sulle aree e sui negozi imperdibili per un pomeriggio di shopping, elaborata da Holidu,  Zagabria, Torino e Vienna sono sorprendentemente sul podio tra le più amate.

10 città europee: vie e negozi di abbigliamento da sapere

  1. Zagabria, Croazia – 

Zagabria (con i saldi anticipati rispetto all’Italia, dal 27 dicembre) per un pomriggio di shopping il miglior punto di partenza è via Tkalčićićeva, dove trovare tanti piccoli negozi, dal gusto locale e originale. Mentre si scende verso il cuore della città, si finisce su via Ilica, una delle strade più lunghe e trafficate di tutta Zagabria, con 6 km di negozi colorati e rilassanti caffè. Qui è possibile troverete di tutto, dai negozi esclusivi ai brand più mainstream. Per una pausa dallo shopping , servirà il fantastico cappuccino di Elli’s caffe, un posticino perfetto e dallo stile moderno.

I negozi di Zagabria: Il LuLu Couture in via Gundulićeva Ulica è un negozietto molto esclusivo, ci sono, infatti solo due boutique al mondo. È una panoramica perfetta della moda croata contemporanea. Così come il TRUE designed by Dalibor Betti in via Ilica. Si tratta di un altro marchio croato di prêt-à-porter, che offre lunghi abiti femminili colorati ed eleganti.

  1. Torino, Italia 
    La bella Torino con quasi 2800 negozi di abbigliamento e scarpe ha saldi dal 5 gennaio e fino a fine febbraio. Via Roma è senza dubbio il posto giusto dove fare acquisti. Da Porta Nuova, dove ci sono negozi belli ed economici, si sale verso Piazza San Carlo, con i negozi più chic e dal design ricercato. Salendo dalla piazza, abbiamo altre due scelte: via Po o via Garibaldi, entrambe perfette per tirare fuori il portafoglio e strisciare tutte le carte di credito! Se si opta per via Garibaldi, dall’altra parte del castello, ci si potrà godere una sosta meritata e gelatosa da Grom, dove rifocillarsi con un bel cono.

I negozi di Torino: CHLOE in via Accademia Albertina è un bellissimo concept store a due passi dal Parco del Valentino, con abiti eleganti e creativi. La gentilezza del personale affiancherà ogni scelta di stile! Il Secret Garden, poi, in via Carlo Alberto, come suggerisce il nome, non è altro che una perla nascosta nelle piccole vie di Torino, dallo stile vintage e intimo.

  1. Vienna, Austria

3000 negozi di designer e marchi internazionali, la capitale europea della musica dà il via ai saldi da gennaio. La via dello shopping più importante di Vienna è Mariahilferstraße, dove si possono trovare negozi di tutti i tipi e a tutti i prezzi. Ma per trovare altri negozi speciali e più locali, si dovrà camminare per le piccole strade parallele del 7° arrondissement. Dopodichè è tempo per una meritata pausa, quindi varrà la pena dirigersi verso l’Amerlingbeisl, un piccolo caffè, intimo e molto bello, con una terrazza nascosta nel cortile interno.

I negozi di Vienna: Il Luv si trova nella zona di Mariahilf, in Gumpendorferstraße, ed è un piccolo negozio con una selezione davvero particolare di vestiti e scarpe ad un prezzo decisamente basso. C’è poi il Dock 7, a Kirchengasse, si tratta di un concept store con marchi locali e una bellissima galleria fotografica sul retro.

  1. Napoli, Italia

La prima tappaper lo shopping è via dei Mille dal Palazzo delle Arti di Napoli, dove si può poi camminare e godersi un ampia scelta di brand internazionali e locali, per finire in via Gaetano Filangieri, dove si trovano i negozi di lusso, che accompagnano dolcemente verso il mare. All’incrocio, continuiamo per via Chiaia, una delle migliori vie dello shopping al mondo, ad un prezzo decisamente ragionevole. La pausa perfetta nella capitale partenopea non può che essere la pizza, al delizioso ristorante Antica Capri di via Speranzella.

I negozi di Napoli: Roberta Bacarelli si trova in via Carlo Poerio ed è un concept store dall’atmosfera molto particolare, in cui è possibile acquistare vestiti, ma anche fermarsi per un succo di frutta o un brindisino. Un altro negozio originale è il Black Box in via Francesco Solimena, un paradiso per gli amanti delle snicker! Qui si possono trovare tutti brand famosi e anche alcuni pezzi unici.

  1. Monaco di Baviera, Germania

I saldi cominciano già da fine dicembre. L’ipercentro della città e le sue vie pedonali sono un’area ideale per passeggiare tra i vari negozi e osservare l’architettura della città ricostruita, specialmente il percorso che va da Karlsplatz (Stachus) fino a Marienplatz, dove si concentra la maggior parte dei negozi. Se invece si vuole una zona un po’ più atipica e decisamente hipster, si dovrà visitare il Glockenbachviertel, una delle zone più originale della città, dove trovare negozi unici e alla moda. Per una pausa bavarese, il Viktualienmarkt, il mercato cittadino a pochi passi da Marienplatz, è il posto perfetto per i classici pretzel e bratwurst.

I negozi di Monaco: Il negozio VOR.Shoes a Utzschneiderstraße, a pochi passi dal mercato, è proprio un brand di Monaco di Baviera, che vende scarpe interamente prodotte in Germania, dal design alla produzione. Il Ludwig & Therese Trachtenmode in Georgenstraße offre, invece, un’ampia scelta di costumi tradizionali bavaresi (Dirndl e Lederhosen), perfetti per l’Oktoberfest!

  1. Bucarest
    Nella capitale rumena i saldi cominciano il 15 gennaio e durano tre mesi. Qui i negozi di calzature e abbigliamento sono concentrati principalmente nei centri commerciali, che si trovano vicino al centro città, nel quartiere di Lipscani. Una delle vie principali per lo shopping di lusso è anche Calea Victorei, dove svuotare il portafoglio nelle boutique più in del paese.

I negozi di Bucarest: Tra gli amanti dello shopping, i più popolari restano comunque i grandi centri commerciali, tra questi l’Afi Palace Cotroceni e il Bucarest Mall, fuori dal centro e diventati ormai più importanti dei piccoli negozi di strada, perché considerati più convenienti.

  1. Colonia, Germania
    Lo shopping a Colonia è particolarmente piacevole. Il centro città è in gran parte pedonale ed è ricco di piccoli negozi per tutti i gusti e prezzi.  I saldi cominciano già da fine dicembre. La Schildergasseè la via dello shopping più grande e, ovviamente, il posto migliore dove trovare tutti i marchi internazionali. L’intero centro, poi, è pieno di questi negozi, dando la possibilità di libero sfogo per i fashion addict. Percorrendo la strada verso il fiume Reno, ci si troverà su Hohestraße, anch’essa perfetta per un pomeriggio di shopping, anche se per un’esperienza più originale bisognerà dirigersi verso il quartiere belga.

I negozi di Colonia: Sulla Schildergasse, Ecco è un ampio negozio di calzature, con misure di tutti i tipi e personale gentile e accogliente. Proprio di fronte a Ecco, si trova Anson’s Herrenhaus, un vero e proprio paradiso dell’abbigliamento da uomo.

  1. Sofia, Bulgaria
    Anche la capitale bulgara, similmente a Bucarest, ha una cultura del centro commerciale. Ma questo non vuol dire che non sia possibile trovare negozietti locali e bellissimi: i saldi qui cominciano dal 15 gennaio e durano per tre mesi. Le vie dello shopping sono state gradualmente abbandonate e sostituite da enormi centri commerciali e outlet dopo la caduta del comunismo. Queste strade sono ora piene di meravigliosi caffè e mercati. Le strade più importanti per lo shopping sono oggiVitosha Boulevard e Graf Ignatiev (Grafa), dove poter trovare piccoli negozietti e ampi mercati.

I negozi di Sofia: I centri commerciali più belli e popolari di Sofia sono il Paradise Center e il Mall of Sofia, dove trovare qualsiasi cosa si sta cercando o per perdersi tra le tante offerte.

  1. Roma, Italia

Che si tratti di grandi marchi internazionali, o dei più piccoli negozi locali, bisognerà mettersi scarpe comode perché Roma ha davvero tanto da offrire. Partendo da via del Corso, probabilmente la più grande e in pieno centro, ma anche tutte le piccole traverse, piene di negozi interessanti, che formano il cosiddetto “Tridente”: via Condotti, via Borgognona e via Frattina. Per gli amanti del vintage, i mercatini di Roma sono il posto giusto, ad esempio quello di Monti.

I negozi di Roma: a Trastevere si trova Livia Risi, atelier con capi unici disegnati dall’omonima stilista, dal gusto originale tra passato e presente. In via del Babuino, poi, si trova Gente Roma, uno dei tanti negozi sparsi per Roma, che danno luce alla più fine haute couture nazionale e internazionale.

  1. 1 Milano, Italia

La sua fashion week (dal 17 al 23 settembre) è uno degli eventi più importanti per l’intero settore. Tutta la città è perfetta per lo shopping, ma tra le aree più importanti, ci sono sicuramente Il Quadrilatero della Moda, Galleria Vittorio Emanuele II e Corso Vittorio Emanuele II. Corso Buenos Aires poi, offre quasi 350 vetrine.

I negozi di Milano: In Corso Garibaldi si trova il Minuit, una piccola boutique di capi d’abbigliamento e calzature dal design unico! Lasciarsi guidare dalla gentilezza del personale sarà facile. Chi ha uno stile un po’ più originale si troverà, invece, molto a suo agio al Due di Due, una boutique dallo stile decisamente alternativo in zona Porta Venezia.

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti anche:

Arrivano le grandi boutiques alla Galleria Vittorio Emanuele II
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Le 10 biblioteche più stravaganti al mondo

Normalmente siamo abituati a pensare alle biblioteche come a degli edifici polverosi che lasciano ben poco spazio all’immaginazione. Esistono però delle biblioteche che sono talmente ...
Vai alla barra degli strumenti