Turismo congressuale: cresce in Italia e a Genova

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Si è svolta lo scorso 11 settembre presso la Sala Nautilus dell’Acquario di Genova la presentazione della ricerca sul turismo congressuale nazionale con un focus sulla città metropolitana di Genova, condotta dall’OICE, Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi, lo studio di settore sul turismo congressuale nazionale promosso dall’associazione Federcongressi&eventi e realizzato dall’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – ASERI, con il coordinamento del Professor
Roberto Nelli.


All’evento, organizzato da Convention Bureau Genova, erano presenti l’Assessore Regionale Gianni Berrino, l’Assessore Comunale Paola Bordilli, il Segretario Generale della CCIAA di Genova, Maurizio Caviglia ed il nuovo Presidente di Porto Antico di Genova Mauro Ferrando, le Aziende Socie di Convention Bureau Genova ed il mondo imprenditoriale cittadino.

Lo studio, giunto alla sua quinta edizione, monitora in modo continuativo gli eventi e i congressi organizzati in Italia rilevando le caratteristiche e le tendenze di un comparto che non solo è creatore di indotto economico, ma anche motore di sviluppo sociale e culturale.

Secondo la ricerca OICE, il settore del turismo congressuale italiano è in una fase crescente: nel 2018 sono stati realizzati in Italia 421.503 tra congressi ed eventi per complessive 597.224 giornate, segnando rispettivamente +5,8% e più 6,7% rispetto all’anno precedente e la durata media delle giornate di lavori rimane stabile con un 1,42 giorni di media. Si rileva anche un aumento degli eventi nazionali, in particolare di quelli aziendali (corporate) e si registra che l’area geografica del Nord è la parte più attrattiva per i congressi ed eventi, con un Sud in crescita.

A livello genovese, sono state considerate 82 sedi congressuali, di cui il 62% rappresentato da alberghi congressuali, il 15.9% sedi istituzionali e l’8,5% le dimore storiche. Nel 2018 si sono svolti 7.548 eventi per un totale di 627.239 partecipanti, con un numero di presenze pari a 901.132; 1.000 gli eventi con la durata maggiore di un giorno che hanno generato il 17,9% delle presenze negli esercizi alberghieri della città metropolitana di Genova, al di sopra della media nazionale di circa il 10%. Anche il trend dei partecipanti agli eventi internazionali registra un incremento superiore alla media nazionale.

Fonte: Federcongressi

Potrebbe interessarti:

Visite guidate in quota al rosone di San Francesco del Prato
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti