Autunno in Toscana con Italian Hospitality Collection: tra acque termali e tartufo

Print Friendly, PDF & Email

Roma. L’autunno è la stagione migliore per godere appieno delle eccellenze della Toscana. Le temperature sono ancora gradevoli e consentono di partire alla scoperta della regione, tra vigneti, antiche pievi e borghi, senza fretta. I tre resort termali di Italian Hospitality Collection – Bagni di Pisa, Fonteverde e Grotta Giusti – si trovano in luoghi di grande bellezza e sono la base di partenza ideale per un soggiorno all’insegna del benessere, per godere appieno dei benefici delle acque termali e lanciarsi in esperienze autentiche e tipicamente autunnali come la “caccia al tartufo”.


I fanghi termali, nati dal connubio tra le acque dalle ricche proprietà benefiche e la composizione solida argillosa,possiedono caratteristiche specifiche che derivano dagli oligoelementi presenti nell’acqua, ognuno dei quali svolge un’azione antiinfiammatoria mirata che li rende adatti al trattamento di determinate patologie.

L’acqua solfata e calcica della temperatura di 30°C di Bagni di Pisa è particolarmente indicata per la cura di patologie infiammatorie respiratorie e cutanee. I trattamenti presso i Bagni di Pisa sono inoltre suggeriti anche a coloro che necessitano di rigenerare l’apparato muscolo-scheletrico. Le acque di Fonteverde sono ricche di Bicarbonato, Solfato, Magnesio e Calcio. Oltre ad essere ideali per il trattamento di patologie respiratorie e del sistema osteoarticolare, questa acqua è particolarmente indicata per chi sta vivendo un forte momento di stress. La ricca presenza di magnesio e fluoro agisce infatti positivamente sulla modulazione del sistema nervoso autonomo donando una perfetta sensazione di relax e benessere. Le acque termali a 35° C di Grotta Giusti sono ricche di Cloruri e Sodio, oligoelementi ideali per la cura del sistema vascolare. Il trattamento è particolarmente indicato per le persone che soffrono di insufficienze venose e per la prevenzione di patologie trombotiche venose. 

Ma l’Autunno in Toscana regala anche giornate “senza fretta” in cui tra un fango e un bagno termale ci si può dedicare alla scoperta del territorio, partendo proprio da una delle esperienze più autentiche e tipicamente autunnali come la “caccia al tartufo”. Questa attività che ha reso il Bel Paese famoso in tutto il mondo consente agli ospiti di Fonteverde, Grotta Giusti e Bagni di Pisa di vivere un’esperienza davvero unica, accompagnati in questa caccia miracolosa da una guida locale con i suoi cani da tartufo. Ma non è tutto! Per chi desidera approfondire la conoscenza di questo pregiato alimento, nelle vicinanze delle tre strutture sono previsti cinque appuntamenti in occasione del Festival del Tartufo Bianco 2019: 

  • per gli ospiti di Fonteverde si suggerisce una visita alla 34a Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi che si terrà a San Giovanni d’Asso nei weekend del 9-10 e 16-17 novembre
  • per gli ospiti di Bagni di Pisa e Grotta Giusti da non perdere la 49a Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato nei weekend del 9-10, 16-17 e 23-24 novembre.

Informazioni: www.italianhospitalitycollection.com

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti