Copenaghen oltre la Sirenetta: un itinerario alla scoperta dei quartieri più trendy e autentici

Print Friendly, PDF & Email

A Copenaghen c’è molto da scoprire oltre alle attrazioni iconiche come la Sirenetta e il canale Nyhavn. In quella che è  spesso definita come una delle città più vivibili al mondo, i quartieri sono ben collegati tra loro – grazie alla nuovissima linea metropolitana Cityring – e raggiungibili a piedi o in bicicletta. Ma soprattutto custodiscono gemme nascoste tutte da scoprire.


Per vivere da vicino lo stile di vita danese, conoscere i luoghi frequentati dalla gente del posto e assaporare le meraviglie della vita quotidiana a Copenaghen, non c’è modo migliore di addentrarsi nei quartieri e lasciarsi ispirare: dall’atmosfera hipster di Vesterbro agli spazi verdi di Frederiksberg, passando per la zona multiculturale di Nørrebro e quella più tranquilla di Østerbro.

 

La TOP 4 dei quartieri di Copenaghen

 

Vesterbro                                                                

Era il vecchio quartiere popolare, noto anche come quartiere a luci rosse. Oggi Vesterbro rappresenta una delle zone più hip e trendy della città, con spazi creativi, ristorantini di tendenza e una vivace vita notturna, in particolare attorno al Meet Packing District. Il quartiere di Vestebro è inoltre noto per i suoi negozietti vintage e per essere all’avanguardia anche in fatto di arte e design.

Østerbro                                                               

Østerbro è il quartiere residenziale nonché un’area tra le più verdi di Copenaghen. È una zona più tranquilla e amata dalle famiglie, che vanta molti caffe “hygge”, spazi aperti e perfino un accesso diretto al mare, con vere e proprie spiagge. Qui abita anche la fanciulla danese più fotografata al mondo, la Sirenetta!

Nørrebro                                                        

Ex quartiere operaio, Nørrebro è oggi una delle zone più popolari della città, melting pot dall’atmosfera vivace e giovane. In questo quartiere multietnico si trovano alcuni dei migliori locali di Copenaghen, ma anche chicche per gli amanti del design più originale, e della gastronomia internazionale. Da tenere d’occhio alcune stradine interessanti, come la via Jægersborggade che pullula di localini e laboratori artigiani.

Frederiksberg                                  

Frederiksberg è una delle aree più green di Copenaghen, nota per i suoi ampi viali, le grandi ville e i parchi eleganti, che le donano un’atmosfera chic e raffinata. Ma non solo spazi verdi: Frederiksberg pullula anche di ottimi ristoranti, caffè graziosi, negozietti indipendenti e un museo unico.

Potrebbe interessarti:

BERLINO al femminile. Guida turistica di Giulia Dickmans
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

hawaii

Hawaii 2016, gli eventi da non perdere

Americane eppur distanti dagli States. Immerse nel cuore dell’Oceano Pacifico le Hawaii non sono solamente un paradiso per gli occhi. Dal Food and Wine Festival ...
Vai alla barra degli strumenti