Neosperience: accordo per un progetto di Neosperience Tourism Cloud

Print Friendly, PDF & Email

Neosperience S.p.A. (“NEOSPERIENCE”), uno dei principali player nel settore della Digital Customer Experience, ha ottenuto parere favorevole dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalla Regione Lombardia per finanziare un progetto di valore complessivo pari a 6 milioni di Euro per la realizzazione di Neosperience Tourism Cloud, piattaforma applicativa dedicata agli operatori del turismo.


Il finanziamento sarà pari ad Euro 2.580.000, di cui il 53,5% nella forma di contributo a fondo perduto e il 46,5% nella forma di finanziamento agevolato a lungo termine. La decisione è stata assunta nel quadro dei progetti regionali e nazionali di finanziamento di programmi e interventi con un impatto significativo sulla competitività dell’apparato produttivo del Paese. Dario Melpignano, Presidente di Neosperience, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti di questa decisione. Abbiamo già avviato le attività per la costruzione della prima piattaforma applicativa in cloud dedicata alla valorizzazione del territorio e dell’offerta degli operatori turistici.

L’obiettivo è permettere a tutto il settore di offrire ai turisti uno storytelling personalizzato delle diverse proposte esperienziali. Ciascun viaggiatore potrà scoprire, organizzare e vivere la propria vacanza ideale nelle diverse regioni d’Italia con un dialogo diretto con gli operatori del territorio attraverso il proprio smartphone. A differenza delle altre piattaforme digitali dedicate al turismo, che comportano una perdita del rapporto con il cliente, Neosperience Tourism Cloud permetterà a ogni turista di vivere il territorio in un modo personalizzato e unico, attivando un dialogo diretto con l’operatore che potenzia l’esperienza stessa della vacanza, ottimizza lo scambio di valore ed elimina distorsioni e ricarichi eccessivi dei nuovi intermediari digitali globali dell’offerta turistica.”

Potrebbe interessarti:

Turisti francesi: l’Italia non è solo food, lusso ma anche bio tourism e immersione totale nel “fare”
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti