Numeri record per il Complesso del Duomo di Siena

Print Friendly, PDF & Email

Siena. La scopertura straordinaria del pavimento della Cattedrale e la capillare strategia di comunicazione di Opera Civica hanno portato numeri straordinari: 678.949 visitatori dal 18 agosto al 28 ottobre, con un incremento del 10,2% rispetto al 2018.


Numeri record per il Complesso del Duomo di Siena. La scopertura straordinaria del magnifico pavimento a commesso marmoreo della Cattedrale si è rivelata un grande successo e ha richiamato migliaia di persone da tutto il mondo. I visitatori hanno avuto l’opportunità di compiere un viaggio simbolico alla ricerca dei più alti valori dello spirito umano, nell’ambito dell’iniziativa “Come in cielo, così in Terra”: un percorso dalla sommità della Cattedrale e dal Museo dell’Opera fino alle tarsie marmoree del Duomo. La scopertura del pavimento, infatti, è stata preceduta da “La Città del Cielo”, con visite mattutine straordinarie in programma fino all’8 settembre.

La capillare strategia di comunicazione del concessionario Opera Civita, attraverso i principali telegiornali e i più importanti quotidiani, oltre a riviste di settore nazionali ed estere e alla rete dei social network, ha garantito – dal 18 agosto al 28 ottobre – un afflusso di 678.949 visitatori, con un incremento del 10,2% rispetto allo stesso periodo del 2018. Tra questi 23.620 hanno visitato anche il Santa Maria della Scala, scegliendo i percorsi Acropoli Pass che sono aumentati del 96,2% se confrontati con gli stessi giorni dello scorso anno. I picchi maggiori si sono registrati nei mesi di settembre (+13%) e ottobre (+13,6%).

I risultati conseguiti sono stati possibili grazie al lavoro di oltre 100 operatori qualificati del concessionario che, nei vari servizi di prenotazioni, accoglienza, biglietteria, controllo accessi, assistenza nelle sale e coordinamento generale, hanno risposto in modo proattivo agli obiettivi della direzione dell’Opera della Metropolitana.

A conferma di una proposta culturale particolarmente ricca e apprezzata, ottimo successo di pubblico ha riscosso anche l’iniziativa “Leggere il pavimento”, un ciclo di visite tematiche curate da vari studiosi che hanno guidato alla comprensione degli elementi iconografici che caratterizzano le tarsie marmoree del Duomo di Siena.

Il Complesso del Duomo sta lavorando per presentare un calendario di appuntamenti invernali (tra questi anche Il Saloncino, Risvegli d’Arte e percorsi didattici per bambini) che saranno parte integrante de “L’altRa stagione. Arte e Paesaggio nella Toscana del sud” (1 novembre 2019 – 25 marzo 2020), un progetto di sviluppo del territorio alternativo al periodo dei grandi flussi, attraverso un più intimo e raccolto senso di bellezza.

Potrebbe interessarti:

  Federalberghi, ponte di Ognissanti: circa 6,7 milioni di italiani in viaggio
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti