Ponte di Ognissanti: tendenze e preferenze degli italiani

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Il ponte di Ognissanti, secondo i dati di Weekendesk.it, sta facendo registrare rispetto al 2018  un forte incremento delle prenotazioni per un weekend romantico, in famiglia o con gli amici. Tra le regioni più quotate, la Toscana sale sul gradino più alto del podio, seguita da una sorprendente Lombardia, poi da Veneto, Umbria ed Emilia-Romagna, mentre benessere ed enogastronomia risultano i temi preferiti per questo break autunnale.


Il giorno di Ognissanti rappresenta un’ottima occasione per concedersi una vacanza breve ma rigenerante, per spezzare la routine quotidiana dopo il rientro dalle ferie estive e coccolarsi con i sapori e i profumi tipicamente autunnali, concedendosi anche alcuni momenti dedicati esclusivamente al relax e al benessere. Complice anche il calendario particolarmente favorevole, che vede il prossimo 1 Novembre cadere di Venerdì, il 2019 fa sta facendo registrare, secondo i dati di Weekendesk.it, il portale leader nei soggiorni tematici brevi in Europa, una forte crescita  delle prenotazioni di una fuga romantica o un weekend in famiglia o con gli amici rispetto al 2018 (+48%*).

In particolare, la regione che conquista la medaglia d’oro per il numero di prenotazioni è la Toscana, che risulta la preferita per il 45% delle persone che hanno già acquistato un soggiorno per il ponte di Ognissanti, seguita, anche se a distanza, da una sorprendente Lombardia (9,50%), che guadagna ben tre posizioni nella Top 5 rispetto al 2018, poi dal Veneto (8,60%) e, a pari merito, Umbria ed Emilia-Romagna (7%).

Per quanto riguarda la durata del soggiorno per il ponte di tutti i Santi, il 57,8% delle prenotazioni prevede due notti di permanenza fuori casa, mentre il giorno più gettonato per la partenza risulta Venerdì 1  Novembre, che ottiene ben il 64% delle preferenze. Da segnalare che il 22,4% sceglie, invece, di partire Giovedì 31 Ottobre e includere, quindi, nella mini vacanza anche la serata di Halloween.

Trattandosi di una fuga di pochi giorni, la maggioranza dei vacanzieri (54,4%) preferisce acquistare un pacchetto che comprenda già un’attività in loco, in modo da non doversi preoccupare di nulla una volta giunti a destinazione. In particolare, le preferenze sono a favore di un’esperienza di tipo wellness nel 19% dei casi, enogastronomica, come ad esempio una cena gourmet o una degustazione, nel 10,2% o entrambe per 23,1% dei soggiorni prenotati. 

Tra le proposte più interessanti per gli appassionati di wellness e dei magnifici paesaggi toscani è il pacchetto che comprende due notti con colazione in un elegante resort 4 stelle nella campagna fiorentina con piscina interna, una cena per due persone, l’upgrade per la camera superior e l’ingresso all’area benessere al prezzo complessivo di 300 euro, sia con partenza il 31 Ottobre che il 1° Novembre. Ideale per un fine settimana all’insegna del romanticismo e del relax è la proposta del pacchetto di due notti con colazione a Chianciano Terme in un raffinato 4 stelle, che include anche una degustazione di vini e percorso spa nel centro wellness dell’hotel, con prezzi a partire da 288 euro a coppia, compreso kit per la spa in omaggio.

Caratterizzata da un rapporto qualità/prezzo davvero strepitoso è, infine, l’offerta che consente di trascorrere il ponte di Ognissanti nel cuore del Piemonte, una regione che offre diverse opportunità per degustare deliziose specialità autunnali, e include due notti con colazione a buffet e cena con cucina del territorio in Val Chisone a 104 euro per due adulti, compreso ingresso alla spa perfettamente attrezzata dell’hotel.

Informazioni: https://www.weekendesk.it/tema/8wzk/week-end-ponte_novembre

Potrebbe interessarti:

La magia del Natale in Valle D’Aosta

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti