Press tour in Puglia di giornalisti Britannici: “La Puglia sta sorgendo come un magnifico sole nel panorama turistico italiano”

Print Friendly, PDF & Email

Grande successo del press tour di 3 giornalisti di spicco del Regno unito organizzato da Pugliapromozione.


“Dopo essere stato in Puglia in questi giorni, una terra meravigliosa per i paesaggi, la luce, l’architettura, la storia, la gente e il cibo, proporrò a mio figlio Boris di venire qui per una vacanza rigenerativa dopo lo stress della votazione di sabato sulla Brexit”. Lo ha detto ieri sera a Bari, ad una cena al Circolo della Vela a conclusione di un Press tour in Puglia, Stanley Johnson, ambasciatore del CMS (Convention of the Conservation of Migratory Species of Wild Animals) e firma di spicco su varie testate inglesi, ex parlamentare europeo, uno dei promotori dell’ingresso del regno Unito in Europa, nonché padre del primo ministro britannico Boris Johnson. Al press tour specifico stampa UK, voluto e organizzato dall’Ambasciatrice della Puglia nel mondo, Nancy Dell’Olio, in collaborazione con Pugliapromozione, hanno partecipato con Johnson anche Michael Karam, giornalista esperto di vini e inviato del magazine Bosidale, del newspaper The Guardian e del tabloid The Spectator, e Hugo Campbell Davis, editore e proprietario della testata Urbanologie, dedicata ai turisti inglesi interessati al lusso. Intenso il programma del tour, nel quale sono stati accompagnati dalla stessa Nancy Dell’Olio: Molfetta, Trani, Castel del Monte, Polignano, Fasano, Cisternino, Ostuni, Alberobello, Bari, con visite a cantine e masserie, cene e aperitivi in strutture di pregio.
“Al mio ritorno scriverò un articolo sulla Puglia come “Unespected perfection”, una inaspettata perfezione – ha detto ancora Stanley Johnson, ch – Non avevo idea di quanta varietà in cultura e arte, quanta stratificazione storica avesse la Puglia, senza menzionare poi i fantastici aspetti enogastronomici! Abbiamo speso molte ore al giorno a tavola e abbiamo capito l’importanza della tavola per i pugliesi. E poi ho fatto un bagno fuori programma nel vostro splendido mare rigenerante! Tornerò in questa meravigliosa parte della Italia e sono convinto che molti miei connazionali, di cui molti già apprezzano la Puglia, verranno a fare una esperienza di viaggio qui”.
Entusiasta anche Michael Karam: “Quando ho detto a Londra che venivo in Puglia la gente mi ha detto che ero fortunato, ma non mi aspettavo di essere cosi tanto fortunato! Sono venuto per la prima volta in Puglia e ci tornerò perché questa regione è veramente una gemma dell’eden. Per il mio lavoro scrivo di vini e di enogastronomia. Il cibo in Puglia é spettacolare e i vini favolosi; il paesaggio é cosi pulito, intoccato e naturale, con gli alberi di ulivo, testimoni millenari del vostro rapporto con la terra. Insomma una scoperta, anche per il calore della gente e l’ospitalità. Tutti parlano della Toscana; io scriverò: dimenticate la Toscana! E’ la Puglia la nuova meta che sta sorgendo come un sole, genuina e incontaminata, una regione toccata da così tante civiltà, un area da scoprire.”
La Puglia è stata una scoperta con la sua calda accoglienza anche per Hugo Campbell Davis: “Nel mio lavoro di giornalista propongo esperienze particolari, momenti speciali da scoprire e vivere in viaggio. Dopo questa esperienza in Puglia ho così tante cose da raccomandare ai miei lettori! Ho apprezzato la passione dei pugliesi, l’ospitalità, il modo amichevole di trattare le persone, lo spessore delle testimonianze storiche e culturali di questa terra di cui non avevo idea, una grande diversità di paesaggio. La nuotata a mare di questo pomeriggio in questo caldo ottobre rimarrà nella mia memoria, così come la passeggiata di notte nel porto di Trani. La Puglia é straordinaria, una rivelazione continua e bisogna assolutamente visitarla prima che cambi”.

 

Potrebbe interessarti:

La Puglia si presenta in diretta ai media britannici
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti