Il Festival Nazionale dei Borghi più belli d’Italia torna a Bologna dal 22 al 24 novembre

Print Friendly, PDF & Email
borghi

 


Bologna, torna il Festival Nazionale dei Borghi più belli d’Italia a FICO Eataly World dal 22 al 24 novembre 2019. Tre giornate alla scoperta del fascino dell’Italia nascosta, con eventi folkloristici, mostre, degustazioni, musica tradizionale e un Focus sui Borghi più belli d’Italia in Lombardia.


Dopo il successo della scorsa edizione, torna l’appuntamento con il Festival Nazionale dei Borghi più belli d’Italia, che si svolgerà dal 22 al 24 novembre a FICo Eataly World di Bologna: tre giornate alla scoperta del fascino dell’Italia nascosta, con eventi folkloristici, mostre e convegni tematici, show cooking, degustazioni, balli e musica tradizionale e un Focus sui Borghi più belli d’Italia in Lombardia.

 

Grazie alla location della manifestazione, anche quest’anno il Festival potrà valorizzare al massimo i Borghi più belli d’Italia, che avranno la possibilità di presentare e promuovere i propri territori con le loro peculiarità di carattere culturale, ambientale, paesaggistico ma anche enogastronomico. Un centinaio di produttori, infatti, faranno scoprire al pubblico di FICo le eccellenze dei Borghi, quelle produzioni tipiche locali che li contraddistinguono e che sono parte integrante del Made in Italy.

 

Ricchissimo il programma di iniziative ed eventi previsti: arte, cultura e intrattenimento saranno gli ingredienti principali del festival e trasformeranno tutto il Parco in un grande teatro. In particolare, una finestra verrà aperta sul mondo dei Borghi più belli d’Italia in Lombardia: i 20 borghi lombardi aderenti dell’associazione saranno infatti gli ospiti d’onore per tutto il periodo e accompagneranno i visitatori alla scoperta dei loro mille volti e delle loro splendide attrattive.

 

Il 22 novembre è prevista l’inaugurazione del Festival alla presenza di Oscar Farinetti – Patron di Eataly, Fiorello Primi – Presidente dei Borghi più belli d’Italia e Lara Magoni – Assessore al Turismo della Regione Lombardia. A seguire, un interessante convegno dal titolo “Un viaggio nel fascino dell’Italia Nascosta”, che avrà come relatori, oltre ai sopracitati, anche Vittorio Sgarbi – critico d’arte e Sindaco di Sutri, il Sen. Gianpaolo Vallardi – Presidente 9° Commissione Permanente Agricoltura,   Rocco Corsetti – Presidente di Ecce Italia Consorzio delle Eccellenze dei Borghi più belli d’Italia, Alessandro Tullio – Direttore Direzione Regionale E. Romagna di Trenitalia Gruppo FS, Luca Gasparini – Chief Business Officer Gruppo  ICCREA, che presenterà il progetto BuyBorghi.

 

Questo Festival – dichiara Fiorello Primi, Presidente dei Borghi più belli d’Italia – è una importante occasione per i piccoli comuni che fanno parte dell’Associazione di dare testimonianza al grande pubblico di quanto il loro patrimonio storico, artistico e culturale non sia da meno di quello delle grandi e più conosciute mete turistiche. Con un elemento in più: l’accoglienza, l’ospitalità, l’umanità delle nostre comunità locali, della gente che abita questi luoghi di grande fascino e che rappresenta il valore aggiunto dell’offerta turistico-culturale dei Borghi”.

 

“Un festival importante, una vetrina prestigiosa per presentare le eccellenze della Lombardia, terra sempre più attrattiva grazie ai suoi tesori artistici, culturali e paesaggistici, uniti a percorsi enogastronomici tra tradizione ed innovazione. Una Lombardia tutta da scoprire che può vantare una ricchezza incomparabile, i tanti piccoli borghi che stanno sempre più appassionando i turisti italiani ed internazionali, alla ricerca di sapori ed emozioni uniche. Luoghi dove poter apprezzare tradizioni e culture antiche. Ecco, dai borghi di montagna ai laghi, dalle colline sino alle città d’arte, la Lombardia ha un enorme potenziale di attrattività turistica che può e deve essere ulteriormente esaltato. I borghi più belli d’Italia rappresentano senza ombra di dubbio un ulteriore tassello per la promozione e la valorizzazione del Made in Italy nel mondo”

 

L’Associazione dei Borghi più belli d’Italia promuove ogni anno un fitto programma di iniziative ed eventi su base nazionale e internazionale, con lo scopo di far conoscere sempre più i piccoli centri di eccellenza che costituiscono la rete, destinazioni ricche di fascino, storia, cultura e paesaggi, che hanno così la grande opportunità di uscire dall’anonimato ed entrare a pieno titolo nei flussi turistici nazionali ed internazionali.

 

www.borghipiubelliditalia.it

 

Potrebbe interessarti anche:

Una gita tra i colli bolognesi: i misteri della Rocchetta Mattei e la cucina tradizionale di Bologna Tartufunghi
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti