Italia sott’acqua per altri 7 giorni

Print Friendly, PDF & Email

Perturbazioni in serie verso il nostro Paese, torna anche la neve.


Il mese di novembre sta mostrando la dura faccia dell’autunno. Già dal 1 novembre il maltempo ha cominciato ad interessare molte regioni, ora piogge, temporali e purtroppo nubifragi non molleranno la presa almeno per altri sette giorni.

Già da martedì il tempo sarà di nuovo in peggioramento a causa dell’arrivo di una prima perturbazione che dispenserà rovesci e temporali al Nord e sulle regioni tirreniche dalla Toscana alla Campania, interessando anche la Sardegna. Mercoledì il fronte perturbato insisterà ancora al Nordest e in Lombardia, di nuovo sulle regioni tirreniche fino a influenzare anche il Sud. La neve inizierà a cadere sulle Alpi lombarde sopra i 1600 metri. Ma non è finita qui. Giovedì, mentre il maltempo intenso colpirà duramente Sicilia, Calabria e Puglia, un’altra perturbazione è pronta a bagnare il Nordovest.

Venerdì sarà una giornata da lupi, con piogge abbondanti o molto abbondanti su tutto il Nord, sulla Toscana, sul Lazio, sulla Campania, in Umbria, in Sardegna. Il fronte instabile sarà alimentato da aria decisamente più fredda per cui la neve scenderà copiosa sulle Alpi sopra i 1000 metri, sugli Appennini settentrionali oltre i 1500 metri. Un’altra fase di maltempo attesa nel prossimo weekend.

 

Fonte: Redazione ilMeteo

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti