La magia del Natale al Castello di Gropparello

Print Friendly, PDF & Email

Dal primo dicembre 2019, le visite dell’Avvento al Castello di Gropparello (Piacenza), tra i profumi, i colori e il fascino fatato di un’epoca antica.


Come tutte le magie, anche quella del Natale va assecondata e nutrita. Non ci si può aspettare che l’incanto bussi alla porta, senza avere come minimo attraversato il ponte della fantasia che separa la vita di tutti i giorni dall’universo scintillante e colorato che tradizionalmente illumina anche gli inverni più nevosi.

A partire dal primo dicembre 2019 e fino al 6 gennaio 2020, il Castello di Gropparello si trasforma in un avamposto dell’atmosfera natalizia sulle colline piacentine, in un trionfo dorato di glasse di zucchero e camini accesi, secondo il più classico dei copioni festivi. Ogni giorno, dalle 11:30 – e nei weekend anche alle 15:30 – si rinnova l’appuntamento per una visita nello spirito del Natale antico, tra ricchi broccati, spezie profumate, arance steccate, fiocchi e bacche rosse che invadono le sale plurisecolari, vestite per l’occasione di ghirlande e luci.

Il grande albero torna a trionfare nella Sala d’Armi, dove il clavicembalo e l’arciliuto attendono i loro musicisti, mentre il salotto da tè del piano nobile viene invaso dal profumo di miele e fiori d’arancio. Nelle antiche cucine, il tavolo centrale sfoggia una splendida composizione di zucche e melograni, attorno alla quale la servitù si affaccenda febbrilmente per sfornare creme fumanti alla vaniglia e biscotti al sapore di uvetta di zibibbo e cannella per i bambini. La antiche bambole di famiglia attendono infine nell’angolo di diventare compagne di giochi davanti al fuoco di un grande camino, in quel clima di gioia che circonda l’Avvento.

Il costo della visita guidata, con prenotazione consigliata, è di 10 euro a persona (15 euro per quella alle 16:00 del primo gennaio). È prevista anche una visita notturna alle 22:00, con prenotazione obbligatoria, per chi partecipa alla cena alla Taverna Medievale del sabato sera.

Il 25 e il 26 dicembre, il Castello si prende invece un meritato riposo.

In più, per i bambini giornata di animazione con dame e cavalieri sia l’8 dicembre, sia il 6 gennaio 2020.

Fonte: Castello di Gropparello

Potrebbe interessarti:

#Xmasmood: le 5 destinazioni momondo preferite dagli italianiy
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti