Cogne, al via la stagione invernale con la Festa della neve

Print Friendly, PDF & Email

 


Cogne, Valle d’Aosta. Con la Festa della Neve, il 7 dicembre, si dà il via ufficialmente alla stagione invernale. Le iniziative legate alla tradizione cogneintse si alternano ai numerosi appuntamenti sportivi, dal Cogne Ice Opening alle Alpiniadi.


Con la Festa della Neve, il 7 dicembre, si dà il via ufficialmente alla stagione invernale a Cogne, e in compagnia di un padrino d’eccezione: il valdostano pluricampione del mondo di chilometro lanciato Simone Origone.

Le consuete iniziative legate alla tradizione cogneintse si alternano ai numerosi appuntamenti sportivi, dal Cogne Ice Opening, dedicato ai cascatisti, per proseguire con la MarciaGranParadiso tra la fine di gennaio e gli inizi di febbraio, seguita dalle Alpiniadi a metà febbraio per finire con gli attesissimi Mondiali Master di Sci di Fondo, eventi imperdibili per tutti gli appassionati di questi sport.

E il pacchetto speciale “Cogne tra Sport e Tradizione” permette di vivere da vicino due eventi di grandi atmosfere e suggestioni, la Fiera di Sant’Orso ad Aosta, il 30 e 31 gennaio, e in contemporanea la tre giorni della MarciaGranParadiso.

 

Sabato 7 dicembre Cogne inaugura la stagione invernale con la consueta Festa della Neve, in collaborazione con i maestri della Scuola di Sci Gran Paradiso. Allo Snowpark, sui Prati di Sant’Orso, dalle ore 15.00 sarà possibile incontrare l’acclamato campione di speed ski Simone Origone, originario di Ayas, che tra le numerose vittorie vanta undici coppe del Mondo e sei Ori mondiali, proseguendo poi la giornata nella Sala Municipale per assistere alla proiezione del filmato “Speed Limit 260”. Tutti in piazza poi per un aperitivo sotto le stelle, e – come da tradizione – per l’immancabile accensione dell’albero di Natale.

 

Il week end successivo è dedicato ai cascatisti – esperti o principianti, che si avvicinano alla disciplina – con il work-shop Cogne Ice Opening (12 – 15 dicembre) durante il quale oltre cento appassionati raggiungono la valle di Cogne per una tre giorni di scalate, clinic, test, oltre a momenti di divertimento e condivisione. E anche per gli spettatori è sempre affascinante ammirare le cascate di Lillaz punteggiate da numerosi e colorati scalatori.

Nella Valle di Cogne l’atmosfera del Natale è particolarmente suggestiva, così come le tradizioni tipiche di un territorio che ha saputo mantenere negli anni la sua genuinità. Piccoli borghi dai tetti e vicoli innevati e illuminati dalle luci di festa avvicinano ancora di più alla magia del Natale e delle feste di fine anno.

Un appuntamento fisso da non perdere per salutare l’anno appena trascorso è la fiaccolata tradizionale del 31 dicembre fra le vie di Lillaz, nel tardo pomeriggio, con un tour del borgo e golose degustazioni. E alla sera si festeggia il Capodanno nella piazza in centro a Cogne con musica e divertimento per tutti.

Per dare il benvenuto al nuovo anno, il 3 gennaio 2020, la fiaccolata di Buon Auspicio per le viuzze del paese preceduta da una esibizione dei maestri di sci sulle piste di discesa e di fondo.

Il mese di gennaio si chiude con un weekend di tutto sport per la 37ma edizione della MarciaGranParadiso. Dal 31 gennaio al 2 febbraio 2020 infatti arriveranno a Cogne grandi campioni, ma anche i piccoli sciatori protagonisti della MiniMarciaGranParadiso prevista nel pomeriggio di sabato 1 febbraio.

Nello stesso weekend, il 30 e 31 gennaio, rivive la tradizione con l’imperdibile Fiera di Sant’Orso ad Aosta, a soli 40 minuti in auto da Cogne. La Fiera rappresenta non solo un’occasione unica per ammirare i migliori manufatti dell’artigianato valdostano, derivanti dalla lavorazione del legno, della pietra ollare e del ferro battuto, fino ai merletti e ai cesti di vimini, ma soprattutto regala un’atmosfera di altri tempi, il tutto permeato da un entusiasmante spirito creativo a cui si uniscono degustazioni e intrattenimenti musicali.

E per vivere al meglio questa grande festa, coniugando sì tradizione e passato, ma anche sport e attività all’aria aperta nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, il Consorzio Operatori Turistici della Valle di Cogne propone il pacchetto “Cogne tra Sport e Tradizione”, che prevede l’arrivo a Cogne il 31 gennaio per un soggiorno di tre notti in camera doppia (colazione inclusa), i biglietti di andata e

ritorno della navetta di linea per raggiungere Aosta, nel clou della Fiera di Sant’Orso, e lo skipass 3 giorni per le piste da fondo per proseguire la vacanza durante le gare della MarciaGranParadiso, in una vivace e animata Cogne.

Il pacchetto, a partire da euro 159 per persona, ha validità dal 31 gennaio al 2 febbraio 2020 e deve essere prenotato tramite il Consorzio Turistico Valle di Cogne (sino ad esaurimento dei posti disponibili). La promozione non è cumulabile con altre offerte/pacchetti proposti direttamente dalle singole strutture ricettive.

 

A metà febbraio 2020 toccherà a Cogne, oltre a La Thuile, Pila e Aosta, ospitare una delle tappe delle Alpiniadi invernali, le tradizionali Olimpiadi degli Alpini che si svolgono ogni quattro anni in alcune località delle nostre Alpi. Dal 13 al 15 febbraio si susseguono tre giorni intensi di gare in quattro diverse discipline invernali e sabato 15 febbraio 2020 saranno 400 gli atleti attesi a Cogne che si cimenteranno nelle gare di sci di fondo sugli anelli dei Prati di Sant’Orso.

Il 29 febbraio si festeggia il Carnevale tutti in maschera sulle piste, con musica e degustazioni in piazza, mentre dal 5 al 13 marzo grande appuntamento per tutti gli appassionati degli sci stretti con i Mondiali Master di Sci di Fondo che attirano oltre 850 atleti provenienti da tutto il mondo. Nel pacchetto di iscrizione alla gara sarà inclusa una serata di gala con una “cena itinerante” di degustazioni tipiche.

 

La Valle di Cogne, paradiso innevato per gli amanti degli sci ai piedi, con i suoi 80 km di piste per gli sci stretti e i 9 km delle 8 piste di sci da discesa, offre inoltre – durante tutta la stagione invernale – innumerevoli possibilità di vivere grandi emozioni, dal cramponnage alle suggestive escursioni con le racchette da neve, dalle gite in slitta trainata da cavalli nei boschi del Parco Nazionale del Gran Paradiso all’arrampicata su ghiaccio delle cascate di Lillaz per i più sportivi e avventurosi.

Da metà dicembre, e fino alla chiusura della stagione, il Consorzio di Promozione Turistica e gli hotel aderenti proporranno agli ospiti un programma settimanale di attività (dal venerdì al martedì), che prevede percorsi culturali e attività sulla neve, dalla ciaspolata in famiglia al cramponnage, ai percorsi del gusto e alle sciate in notturna. Non mancheranno i laboratori legati alle tradizioni culinarie di Cogne.

La stagione invernale volge al termine il 27 marzo con l’11ma edizione di Cantine Gourmet, l’ormai tradizionale appuntamento con i sapori locali e le migliori etichette vitivinicole della valle. Un imperdibile gourmet safari, un itinerario per conoscere i vini e la gastronomia del territorio.

 

 

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al Consorzio Operatori Turistici (C.O.T.) Valle di Cogne Tel +39.0165.74835  info@cogneturismo.it – www.cogneturismo.it

 

Potrebbe interessarti anche:

Natale in montagna: tra le cime più scenografiche delle Alpi, mercatini e la magia della neve
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti