I mosaici bizantini di Ravenna si animano con il videomapping

Print Friendly, PDF & Email

Ravenna. Il videomapping anima i mosaici bizantini delle basiliche della città. Al Mar la mostra “Mosaics” di Chuck Close fino al 12 gennaio.


A Ravenna per Natale i mosaici prendono vita con due iniziative: la mostra di Chuck Close “Mosaics“, al Mar fino al 12 gennaio, e il videomapping che animerà i mosaici bizantini delle basiliche.

La rassegna ‘Ravenna in luce’, dal 18 dicembre al 6 gennaio, ripresenta “Visioni di Eterno-Il Dono dell’Imperatrice” sulla basilica di San Vitale e “Il trono d’Oriente” al Battistero degli Ariani, oltre ad una nuova proposta sulla facciata del Museo d’arte della città: “Light a Dream”, complementare alla mostra di Riccardo Zangelmi.

Figura di spicco dell’arte contemporanea dai primi anni ’70, Close – famoso per i ritratti dipinti in scala monumentale a partire da fotografie – ha esplorato negli anni un’ampia gamma di tecniche, processi e materiali, fino all’utilizzo del mosaico: la mostra al Mar presenta la nuova serie di opere a mosaico, affiancate da stampe, arazzi e fotografie. Documenta il lavoro svolto per realizzare le opere installate nella stazione Second Avenue-86th Street di New York City.

Fonte: Ansa

Potrebbe interessarti:

 Erutta vulcano in Nuova Zelanda, aperta inchiesta per morte turisti
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti