Natale con la MIC nei Musei Civici fino al 6 gennaio

Print Friendly, PDF & Email

Dal 20 dicembre al 6 gennaio i Musei Civici fanno festa accogliendo cittadini, famiglie e bambini NATALE CON LA MIC, un ricco programma di mostre, musica, attività didattiche e aperture straordinarie fruibili da parte di tutti ma con gratuità e speciali agevolazioni per i possessori della MIC card, la speciale card riservata a residenti e studenti a Roma che al costo di 5 euro consente per 12 mesi l’accesso gratuito e illimitato in tutti i Musei Civici.


La manifestazione è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzata da Zètema Progetto Cultura. Per tutto il periodo natalizio i Musei Civici osserveranno l’orario di apertura ordinario, ad esclusione di martedì 24 e 31 dicembre in cui saranno aperti la mattina fino alle ore 14 e mercoledì 25 dicembre quando saranno tutti chiusi.

Mercoledì 1 gennaio, per la Festa di Roma, saranno eccezionalmente aperti, dalle ore 14 alle 20 (ultimo ingresso alle 19), i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano, il Museo dell’Ara Pacis e il Museo di Roma Palazzo Braschi. Il biglietto di ingresso ai Musei Civici e alle mostre in essi ospitate, sarà a tariffazione ordinaria, gratuito per i possessori di MIC Card, ad esclusione delle mostre “C’era una volta Sergio Leone” al Museo dell’Ara Pacis, e “Canova. Eterna bellezza” al Museo di Roma Palazzo Braschi, per le quali i possessori della MIC Card potranno beneficiare del biglietto ridotto.

Per venire incontro ai tanti appassionati del grande scultore e pittore neoclassico, fino al 6 gennaio la mostra Canova. Eterna bellezza sarà aperta straordinariamente in orario serale (ore 19-22) sia ogni sabato e domenica sia nei giorni giovedì 26, venerdì 27 dicembre e lunedì 6 gennaio.

Nel periodo natalizio si potranno visitare anche le altre mostre ospitate nei Musei Civici: “Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte” e “L’Arte Ritrovata” ai Musei Capitolini. “Colori degli Etruschi” e “110 anni di luce. Acea e Roma passione e innovazione” alla Centrale Montemartini. “La rivoluzione della visione. Verso il Bauhaus. Moholy-Nagy e i suoi contemporanei ungheresi” e “Spazi d’arte a Roma. Documenti dal centro ricerca e documentazione arti visive (1940-1990)” alla Galleria d’Arte Moderna. “La Bulgaria attraverso lo specchio del tempo”; “Inge Morath. La vita. La fotografia” e “Taccuini romani. Vedute di Diego Angeli. Visioni di Simona Filippini” al Museo di Roma in Trastevere. “Giancarlo Sciannella. Scultore di archetipi” e “Civis, Civitas, Civilitas. Roma antica modello di città” ai Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali. “Il Leone e la Montagna” al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco. Diverse le proposte anche ai Musei di Villa Torlonia con “Carlo Levi e l’Arte della politica. Disegni e opere pittoriche” al Casino dei Principi; “Il Giardino delle meraviglie. Opere dell’artista Garth Speight” e “Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio” alla Casina delle Civette; “Sergio Monari. Rifrazioni dell’Antico” al Casino Nobile. “Unforgettable Childhood” e “Ponte di Conversazione con Paolo Aita” al Museo Carlo Bilotti. “Aspettando l’Imperatore. Monumenti, Archeologia e Urbanistica nella Roma di Napoleone 1809-1814” al Museo Napoleonico. “Ra-ta-ta-ta, bang-bang, si gioca!” al Museo delle Mura e “Carpe Sidera. La meraviglia del cielo sulla bellezza di Roma” al Museo Civico di Zoologia.

Dal 20 al 30 dicembre (escluso il 24 e 25 dicembre), al Museo dell’Ara Pacis si potrà usufruire della visita immersiva e multisensoriale L’Ara com’era, che tutte le sere dalle ore 19.30 alle 23.00 (ultimo ingresso alle 22.00) permetterà, tra realtà aumentata e virtuale e ricostruzioni 3D, di rivivere la storia dell’altare monumentale dell’Ara Pacis voluto da Augusto per celebrare la pace da lui imposta su uno dei più vasti imperi mai esistiti. Ingresso a tariffazione ordinaria anche per i possessori di MIC card.

Informazioni: www.museiincomuneroma.it

Potrebbe interessarti:

Uffizi e Accademia: aperture straordinarie natalizie
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti