Parma 2020, tutto pronto per il concerto di Capodanno

Print Friendly, PDF & Email

Il primo evento di Parma Capitale della Cultura 2020 sarà il concerto di Capodanno, con Ron e Morgan ad aprire le danze. Ecco il programma con le iniziative più importanti, dal 31 dicembre al 13 gennaio.


Il primo evento sarà il concerto di Capodanno, un performance pensata apposta solo per la notte parmigiana di San Silvestro, con sul palco Ron, Morgan e Andy dei Bluevertigo e l’orchestra di Piazza Vittorio. Sarà l’antipasto, a Parma, del ricco programma di iniziative allestito nell’ambito del riconoscimento per la città come Capitale italiana della cultura.

L’appuntamento in piazza Garibaldi è dalle 22.30 e l’ingresso è gratuito. L’evento nasce da un bando in linea con la filosofia di Parma 2020, all’insegna della contaminazione e del dialogo fra generi diversi.

Ma sarà, appunto, soltanto un antipasto, perché il via ufficiale dell’anno di Parma Capitale Italiana della Cultura è per il week end dell’11, 12 e 13 gennaio quando in città arriverà anche il presidente della repubblica Sergio Mattarella e, forse, anche il presidente del consiglio Giuseppe Conte.

Il capo della Stato presenzierà domenica 12 alla cerimonia inaugurale di Parma 2020 che si terrà al Teatro Regio alle 16.30 e poi, la sera, sempre nel teatro cittadino sarà nel palco reale per seguire la Turandot di Giacomo Puccini, prima opera del cartellone della stagione lirica del Regio di Parma.

Questi saranno però solo due dei 22 eventi che attraverseranno la città capitale italiana nella cultura nei tre giorni inaugurali. Assieme agli appuntamenti con il presidente Mattarella molto attesa lunedì 13 gennaio alle 11 l’edizione numero 34 dei premi Sant’Ilario, riconoscimento che dal 1987 viene assegnato a cittadini ed associazioni che hanno fatto grande il nome di Parma. Quest’anno la manifestazione sarà ospitata dal Teatro Regio e in città si spera possa essere presenziata dal capo del governo.

L’appuntamento inaugurale, in programma sabato 11, sarà la parata che porterà in corteo, accolto da artisti e accompagnato dalle bande per le strade del centro, cartelli con le parole della cultura alla casa municipale, che le custodirà e ne promuoverà il valore grazie ad un cantiere d’arte e lettere che si svilupperà nei 12 mesi successivi. Alle 17.30 il discorso del sindaco e il lancio del jingle di Parma 2020, composto da Raphael Gualazzi e al termine uno spettacolo multimediale interattivo, di cui saranno protagoniste le parole della cultura e le persone in piazza, in un iconico dialogo partecipativo.

Sempre sabato 11, nel cuore della città verrà inaugurata la mostra Noi, il cibo, il nostro pianeta, alla sera invece appuntamenti musicali con protagonisti Mozart e Paganini. Domenica, oltre agli appuntamenti istituzionali, inaugurazione a Palazzo del Governatore della mostra Time Machine dedicata alla fotografia in movimento e gli albori del cinema. Lunedì invece taglia del nastro a Palazzo Pigorini per la mostra Parma è la Gazzetta. 285 anni di giornalismo.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessarti:

  Capodanno: tutte le info per accedere all’area de La Festa di Roma 2020
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti