Nuova vita al Waldorf Astoria di New York

Print Friendly, PDF & Email

Restauro per l’edificio privato più grande nella geografia storica di New York.


Il Waldorf Astoria a New York occupa un intero isolato tra Park Avenue e Lexington Avenue, tra la 49esima e la 50esima est, nel cuore di Midtown Manhattan.
Ai tempi della sua inaugurazione, nel 1931, il Waldorf Astoria vantava il doppio primato di hotel più grande e alto al mondo. Nella sua lunga storia è stato casa di leader politici, casate reali ed élite internazionale.

L’edificio è stato completamente restaurato. La nuova struttura consta di 375 residenze private, sotto di esse si sviluppa l’hotel da 375 camere.
Il nuovo progetto offrirà per la prima volta il privilegio di avere casa in uno degli indirizzi più celebri a Manhattan e nel mondo, assicurandosi al contempo i migliori comfort e i servizi emblematici del leggendario Waldorf Astoria.

Il lancio delle vendite degli appartamenti è previsto per il primo trimestre del 2020.

Trattandosi dell’edificio privato più importante nella geografia storica di New York, il restauro ne curerà con sensibilità i dettagli più caratteristici. Alcuni degli ambienti rappresentano un inestimabile patrimonio culturale del design vigente nel 1931. Molti importanti artefatti torneranno all’interno della proprietà, tra cui un pianoforte appartenuto a Cole Porter e l’orologio della Fiera Mondiale del 1893.

PRCO Italy curerà le strategie di PR in Italia, con focus sulle Torri del Waldorf Astoria. Il progetto prevede la consulenza di PRCO in UK, Asia, Europa e Sud America.

 

Potrebbe interessarti:

New York City brinda al nuovo anno con numerosi eventi nei cinque distretti della città

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti