In Galles tra esperienze outdoor e gastronomia

Print Friendly, PDF & Email

Il Galles ha decretato il 2020 anno dell’outdoor. Terra ricca di storia e di paesaggi naturali di rara bellezza, è il posto ideale per quanti amano avventure ed esperienze da vivere all’aria aperta. Ecco alcune idee per un viaggio last minute in Galles alla scoperta dei suoi tre parchi naturali, della flora selvatica presente sulla costa e della sua gustosa tradizione gastronomica.


Outdoor e storia

Lungo le 870 miglia di suggestiva costa c’è il Wales Coast Path, un percorso che mette in risalto le diverse caratteristiche delle regioni costiere del paese. A piedi o in bici, è possibile scoprire la varietà paesaggistica del Galles: dalle spiagge sferzate dal vento alle dune piene di fauna selvatica locale, ai villaggi di pescatori e alle  località balneari. A largo della costa di Anglesey si possono osservare foche grigie e focene mentre nel Pembrokeshire pulcinelle di mare e sule. Per avvistare la più grande popolazione britannica di delfini tursiopi, bisogna recarsi nei dintorni di Cardigan Bay. Sono previsti vari itinerari a seconda delle esigenze del visitatore.

The Wales Way raccoglie tre distinti percorsi turistici che attraversano il paese, illustrando la storia e le tradizioni di questi luoghi. La Cambrian Way, lunga 300 km, che si snoda da nord a sud seguendo la dorsale del paese mentre la Coastal Way segue la costa occidentale. Infine, la North Wales Way riprende un’antica via commerciale situata lungo la costa nord fino ad Anglesey, passando per pittoresche città di mare e antichi castelli.

Per una totale immersione nella natura selvaggio, tappe ideali sono i tre parchi nazionali del Galles: Snowdonia, Brecon Beacons e Pembrokeshire Coast. Celebri per i particolari scenari paesaggistici, sia Snowdonia che i Brecon Beacons hanno ottenuto il riconoscimento che li nomina International Dark Sky Reserves, luoghi tra i migliori al mondo dove è possibile osservare le stelle. Per scoprire i paesaggi aspri di Snowdonia si può fare un giro sulla storica Snowdon Mountain Railway, che riaprirà a marzo 2020 o, in alternativa, è possibile volare sulla Penrhyn Slate Quarry con la zipline più veloce della Gran Bretagna, Velocity 2.

Dopo aver la completato recentemente una grande opera riqualificazione, il St Fagans National offre al visitatore varie sale espositive e una vasta gamma di seminari per raccontare al meglio lo stile di vita, la cultura e l’architettura del popolo gallese. Premiato Art Fund Museum of the Year lo scorso anno, il museo permette di immergersi nel patrimonio e nella cultura del Galles, esplorando la vita nel paese dai primi umani ai giorni nostri attraverso una serie di collezioni storiche e archeologiche.

Sport estremi e non solo

Dal 23 al 24 maggio 2020, il Galles ospiterà i primi Nitro World Games che si terranno al di fuori degli Stati Uniti. Il Principality Stadium di Cardiff vedrà gli atleti di livello mondiale di BMX, Skate, FMX e Scooter gareggiare durante la due giorni, per offrire uno spettacolo sportivo di grande impatto. In programma eventi di Freestyle Motocross, Skate Vert, BMX Triple Hit, BMX Best Trick e Scooter Best Trick.

Torna nel villaggio di Betws-y-Coed in Snowdonia a giugno, Quest Wales la gara che permette ai concorrenti  di correre, pedalare e andare in kayak attraverso alcune delle zone di campagna più panoramiche del paese. Sono previsti tre percorsi, 23 km Challenge, 38km Sport e 50km Expert, ideati per vari livelli di abilità. L’evento si terrà il prossimo 20 giugno e per chi desidererà partecipare all’evento saranno messi a disposizione kayak e biciclette a noleggio.

Comfort e adrenalina

Lanciato lo scorso anno, l’Adrenaline Indoors all’Adventure Parc Snowdonia si prepara ad accogliere il nuovo hotel Hilton Garden Inn, studiato per garantire comfort in questa zona ad alto tasso adrenalinico. Adrenaline Indoors presenta varie pareti da arrampicata e zip line, l’unico scivolo di volo kicker del Regno Unito, un sistema di grotte artificiali e un corso di assalto aereo, oltre a numerose altre attività per far battere il cuore. Un’alternativa è Surf Snowdonia, la laguna artificiale dove fare surf in Galles: qui i visitatori possono imparare a surfare su onde per principianti o perfezionare le proprie abilità in acque avanzate.

Gastronomia e distillerie

The Bull in Beaumaris, nominato Wales’ Dining Pub of the Year nell’ultima Good Pub Guide, utilizza ingredienti di provenienza locale per creare un menu che include bistecca di manzo gallese, carne di cervo, filetto di nasello, cotolette di agnello Anglesey e pappardelle ai funghi selvatici. In alternativa ci si può recare presso The Harp at Old Radnor , (The Country Pub of the Year della The Good Pub Guide ) una vecchia locanda gallese arroccata su una collina a Powys, dove è possibile assaggiare le Real Ale in botte su uno sfondo di antichi pavimenti in ardesia e travi di quercia.

La prima distilleria di gin su larga scala del Galles del Sud ha aperto lo scorso gennaio e prevede tour, degustazioni e una sua propria scuola di gin. All’interno della Hensol Castle Distillery, situata a Cardiff, i visitatori hanno la possibilità di  apprendere i processi alla base della creazione di gin e provare a realizzare il distillato da soli. Situata nel cuore della campagna del Galles del Nord, Aber Falls Distillery inaugurerà  un nuovo centro visitatori e un ristorante nel 2020, che si aggiungono alla sua serie esistente di tour masterclass ed esperienze in  laboratorio.

Per gli amanti della gastronomia, a giugno è prevista la Pembrokeshire Fish Week, una serie di oltre 250 eventi golosi che si svolgono in tutta la contea. Accanto a passeggiate a tema e foraging, saranno presenti mercati alimentari e dimostrazioni che mettono in mostra i deliziosi frutti di mare della regione e il ricco patrimonio marittimo. Un altro importante appuntamento alimentare britannico è l’Abergavenny Food Festival, in programma per il 19-20 settembre, evento che offrirà ai visitatori la possibilità di fare degustazioni e assaggiare i prodotti delle masterclass dei migliori chef.
 

Potrebbe interessarti:

Una food experience da non perdere Courmayeur

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti