Turismo Giordania: i provvedimenti presi dal governo contro il Covid-19

Print Friendly, PDF & Email

Misure speciali contro il Covid-19.


In base alla decisione presa dal Consiglio dei Ministri, sabato 14 marzo 2020, il Ministero del Turismo e delle Antichità della Giordania ha chiuso temporaneamente tutti i siti turistici, le attrazioni per un periodo di una settimana, al fine di procedere con un’intensa campagna di sterilizzazione come misura precauzionale e preventiva per proteggere i giordani e i visitatori dalla trasmissione di COVID-19 (coronavirus).

Anche le vendite sul Jordan Pass saranno temporaneamente sospese. Per coloro che hanno già acquistato il Jordan Pass, il dispositivo rimane valido per 12 mesi dalla data di acquisto e può essere utilizzato per una futura in Giordania. Per eventuali rimborsi, contattare: info@jordanpass.jo

È stato inoltre deciso di sospendere tutti i voli in entrata e in uscita dal Regno a partire da martedì 17 marzo e fino a nuovo avviso. Ciò non include i voli cargo. I confini terrestri e marittimi saranno inoltre chiusi fino a nuovo avviso, esclusi i veicoli commerciali.

Fonte: Jordan Tourism Board Italy

 

Potrebbe interessarti:

Coronavirus, scoperto primo farmaco per neutralizzarlo
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti