Casina di Raffaello entra nelle case e legge le fiabe di Gianni Rodari

Print Friendly, PDF & Email

Una serie di letture on-line tratta dai libri del grande scrittore della fantasia per essere accanto ai bambini e alle loro famiglie. L’iniziativa di Casina di Raffaello di Roma è realizzata in collaborazione con la casa editrice Emons Libri&Audiolibri.


Casina di Raffaello, lo spazio arte e creatività dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale, gestito in collaborazione con Zetema Progetto Cultura, anche in questo momento particolare vuole rimanere vicina ai bambini e ragazzi e alle loro famiglie che devono trascorrere tanto tempo a casa.

Per rendere meno noiose le loro giornatedal 15 al 25 aprile, Casina di Raffaello proporrà ogni giorno, sul sito e sui canali social Facebook ed Instagram, una serie di letture on-line delle fiabe e filastrocche del grande maestro della parola e della fantasia, Gianni Rodari, del quale ricorre quest’anno il centenario della nascita.

I podcast delle letture saranno disponibili sul sito e sui canali social in ogni momento.

Programma delle letture on-line:

  • 15 aprile: “Una scuola grande come il mondo” tratta da “Il libro degli errori”;
  • 16 aprile: “Uno è sette” tratta da “Favole al telefono”
  • 17 aprile“Storia universale” tratta da “Favole al telefono”
  • 18 aprile“Le scimmie in viaggio” tratta da “Favole al telefono”
  • 19 aprile“La testa del Chiodo” tratta da “Filastrocche in cielo e in terra”
  • 20 aprile“La passeggiata di un distratto” tratta da “Favole al telefono”
  • 21 aprile“La mia mucca” tratta da “Il libro degli errori”
  • 22 aprile“Il Naso che scappa” tratta da “Favole al telefono”
  • 23 aprile“Cucina spaziale” tratta da “Favole al telefono”
  • 24 aprile: “A sbagliare le storie” tratta da “Favole al telefono”
  • 25 aprile: “Alice cascherina” tratta da “Favole al telefono”

 

Fonte: Casina di Raffaello

Potrebbe interessarti:

  Destinazione Italia: 5 motivi per riscoprire Ravenna

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti