Dove fare trekking e nordic walking in Piemonte

Print Friendly, PDF & Email

Una fitta rete di sentieri, carrarecce e mulattiere che si snodano attraverso pianori, alpeggi e valli, in paesaggi di selvaggia e fresca bellezza. Dalle Valli del Cuneese alla Valle Susa e Valli di Lanzo, dalla Valsesia alle Valli dell’Ossola, sono innumerevoli le escursioni da intraprendere a piedi, in bicicletta o a cavallo per entrare nel vivo di tradizioni e sapori tipici locali, magari raccontati direttamente dai produttori. Eccovi alcune delle nostre tante proposte per una piacevole gita fuori porta o una vacanza a tutto dinamismo.

Per gli appassionati dell’escursionismo a piedi, in bicicletta e a cavallo c’è la Grande Traversata delle Langhe, un percorso di oltre 100 chilometri lungo l’antica Via del Sale e dei Feudatari, che tocca borghi, boschi, ripide creste e castelli in Alta Langa. Una natura rigogliosa attraversata dall’itinerario che da Saliceto conduce a Santo Stefano Belbo, toccando ben 32 borghi delle valli Belbo, Bormida e Uzzone. Suddiviso in 18 tappe, l’intero percorso si può completare in più giorni oppure si può optare per più brevi e salutari passeggiate. Per chi ama la montagna pura, quella della GTA (Grande Traversata delle Alpi) è una vera esperienza da primato lungo gli oltre 1000 km dell’arco alpino piemontese, con 120 posti tappa, dalla Valle Tanaro al Lago Maggiore.

Buona esperienza alpinistica e passione per l’arrampicata e le vie ferrate? Cambia la roccia, il paesaggio e il livello di difficoltà, ma se vi siete fatti catturare dalla magia del viaggio verticale, la montagna del Piemonte vi resterà nel cuore. L’arco delle Alpi Marittime e il Monviso, la Valle di Susa, l’Ossola e la Valsesia: dalle vie classiche alle falesie più moderne, sono tantissime le avventure in parete da sperimentare da soli o condividere con i compagni di cordata!

Versione evoluta della camminata assistita, il Nordic Walking è praticato in tutta la regione, lungo percorsi certificati nelle Langhe, nell’Astigiano e nel Monferrato come nell’area di Torino e del Cuneese. Primo in Piemonte ad ottenere la certificazione della Scuola Italiana Nordic Walking, Oasi Zegna Nordic Walking Park offre 6 itinerari segnalati per tutte le tipologie di camminatori, l’ultimo dei quali di recentissima apertura: il “Sentiero del camoscio” che si spinge attraverso la Valsessera fino all’Alpe Moncerchio, dominata dal Monte Rosa. Nel Canavese, i sentieri e le mulattiere dell’”Andrate Nordic Walking Park” propongono agli escursionisti un ecosistema ancora integro e di rara bellezza, sulla Serra Morenica di Ivrea.

Fonte: https://www.visitpiemonte.com

Potrebbe interessarti:

Come realizzare la pizza perfetta
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Roma, l’Eur compie 80 anni

Roma. L’Eur spegne ottanta candeline. 80 anni portati benissimo, un quartiere “nato nel futuro” che continua ad affascinare e a richiamare attenzione e capitali. L’Eur, ...
Vai alla barra degli strumenti