Ecco quali sono le compagnie aeree e gli aeroporti più affidabili

Print Friendly, PDF & Email

Quali sono le compagnie aeree e gli aeroporti più affidabili? Ecco il report del 2019 di ItaliaRimborso.


ItaliaRimborso, claim company italiana nel campo dei rimborsi e risarcimenti per disservizi aerei, ha deciso di mettere insieme tutti i dati raccolti nel proprio database nel 2019, in cui ha ricevuto oltre 10.000 segnalazioni di passeggeri tra telefonate, sms Whatsapp, e-mail e conversioni dal web.

Grazie ai dati raccolti, è stato realizzato un report sui maggiori disservizi che si sono verificati lo scorso anno e di cui ItaliaRimborso ha avuto notizia direttamente dai passeggeri. Si tratta di: volo cancellato, ritardo aereo, negato imbarco per overbooking e problemi coi bagagli (consegnati in ritardo, danneggiati e smarriti). Inoltre, sono stati ottenuti anche interessanti risultati sulle compagnie aeree con cui tali disagi sono avvenuti e sugli aeroporti che hanno fatto da scenario agli stessi.

Per riuscirci, sono stati presi in esame i disservizi legati ai vettori operanti in Italia: i dati sono stati incrociati con quelli relativi al numero di passeggeri trasportati in un anno.

Naturalmente, per realizzare questo report, ItaliaRimborso, che si avvale di strumenti di controllo certificati e delle più moderne tecnologie di contatto col cliente, ha impiegato tecniche di raccolta dei dati e di lavorazione degli stessi, al fine di garantire conclusioni il più possibile affidabili e certe. Com’è ovvio che sia, tali conclusioni sono riferite unicamente ai dati in possesso di ItaliaRimborso. Tuttavia, gli stessi dati appaiono sufficientemente indicativi di ciò che è la realtà, e ne costituiscono un campione attendibile e rappresentativo.

L’analisi completa è disponibile sul sito web ufficiale di ItaliaRimborso.  Dai dati raccolti, emerge che le compagnie aeree sono state protagoniste per il 56,4% di ritardi aerei, per il 34,6% di cancellazioni e per il 9% di altri disservizi. Il maggior numero di disservizi segnalati dai passeggeri ad ItaliaRimborso, ben 241 (88,8% ritardi, 7,5% voli cancellati, 3,7% altri), hanno avuto come protagonista Ryanair, che è leader del trasporto aereo in Italia. Al secondo posto la compagnia britannica easyJet (terza per numero passeggeri) con 123 disservizi di cui 61,7% di ritardi aerei, 36,5% di cancellazioni, 1,8% altri. Terzo posto per Air Italy, oggi in fase di liquidazione, (115 disservizi) che, però, è tredicesima per traffico passeggeri: il 68,7% sono stati ritardi, il 29,5% voli cancellati (1,8% altri).

Altrettanti spunti di riflessione li offre l’analisi quantitativa. British Airways (3.644.642 passeggeri dal dato ufficiale Enac) si rivela il vettore più preciso e puntuale con soli 14 disservizi. Seguono la compagnia aerea ungherese Wizz Air e, a dispetto di ogni previsione, Ryanair, a dimostrazione del fatto che gli approfondimenti ed il ragionamento, a volte, possono restituire conclusioni differenti dalle aspettative.

In base ai dati interni in possesso di ItaliaRimborso, è Ernest Airlines la compagnia aerea che ha commesso più disservizi in rapporto ai passeggeri trasportati, davanti ad Air Italy e Neos.

Le italiane, peraltro, contribuiscono ad alzare il livello dei ritardi col 63,5% dei casi. Il 33,1% dei disservizi con protagoniste compagnie nazionali sono voli cancellati, il 4,3% altri disservizi.

Nel report ItaliaRimborso non manca certamente un approfondimento sugli aeroporti. Dall’analisi emerge che l’aeroporto italiano con più passeggeri transitati nel 2019 (43.532.573), cioè Roma Fiumicino, è secondo per totale di disservizi totali rilevati: 250 tra i quali 153 ritardi aerei e 86 voli cancellati. Lo scalo che ha fatto da scenario a più disagi aerei è infatti Milano Malpensa (28.846.299 passeggeri, dunque la metà di Fiumicino): sono stati 402, di cui 240 i voli in ritardo e 153 le cancellazioni. Chiude il podio Bergamo (13.857.257 passeggeri) con 132 disservizi, 115 dei quali ritardi aerei. Il trend generale è di una prevalenza dei ritardi sulle cancellazioni, in rapporto di 2 su 3. In media, secondo i dati in possesso di ItaliaRimborso, i voli cancellati sono stati il 63,7% dei disservizi totali, quelli in ritardo il 32,4% mentre agli altri disagi resta il 4,3%.

Fonte: Agi

Potrebbe interessarti:

  Destinazione Italia: 5 motivi per riscoprire Ravenna

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti