Vacanze in Riviera Romagnola: ripartire dalla sicurezza

Print Friendly, PDF & Email

Online sul portale di promozione turistica info-alberghi.com una nuova sezione dedicata al turismo in Riviera Romagnola ai tempi del Coronavirus. 


Il portale di promozione turistica info-alberghi.com, che ospita tra le sue pagine 1264 hotel di tutta la Riviera Romagnola dai Lidi Ravennati a Gabicce Mare, ha pubblicato una risorsa online a supporto di quanti vogliono informarsi sulla situazione attuale del turismo in Romagna: https://www.info-alberghi.com/covid-19/.

L’iniziativa nasce dalla necessità di dare una risposta a quanti da ogni parte d’Italia stanno chiedendo sempre più frequentemente agli hotel e al portale info-alberghi.com informazioni sull’estate 2020: quando sarà possibile venire in vacanza in Riviera? Come si stanno organizzando gli hotel? Quali garanzie di sicurezza?

In particolare, si sono intensificate a partire dal 1° maggio e in previsione della fase 2, le richieste degli utenti agli hotel: più che vere e proprie prenotazioni, si tratta per ora di richieste di disponibilità e rassicurazioni su eventuali prenotazioni in caso di disdetta all’ultimo. Ancora lontani dal poter concretizzare vere e proprie prenotazioni, si notano quindi timidi segnali della voglia degli italiani di concedersi una vacanza al mare dopo un periodo di grande difficoltà fisica e psicologica.

“Questo non è il momento di vendere camere, ma di informare e rassicurare i nostri clienti in merito a quanto si sta facendo con serietà, per garantire agli ospiti la sicurezza ma anche il relax e il divertimento necessari per una vacanza degna di questo nome – spiega Lucio Bonini, titolare della web agency Info Alberghi Srl – “Abbiamo pensato che il modo migliore per raccontare tutto questo fosse dare voce agli albergatori e al loro impegno per vincere una sfida senza precedenti. Abbiamo chiesto quindi agli hotel nostri clienti di condividere con noi pensieri ed esperienze di questo particolare momento e ci siamo resi conto che, se da una parte il sentimento dominante è l’incertezza, dall’altra è forte la voglia di ripartire e il desiderio di trasmettere ai turisti un messaggio di positività”.

Lo scopo informativo di questa nuova sezione si articola in due dimensioni: da una parte le notizie ufficiali sul tema del turismo e le linee guida per l’adeguamento delle strutture, dall’altra le testimonianze dirette degli albergatori. Per gli utenti, inoltre, la possibilità di intervenire scrivendo le proprie opinioni e facendo domande specifiche. Il risultato è uno spaccato reale e condiviso su come la Riviera Romagnola si sta preparando per l’estate 2020.

“Chiedo la massima igiene, partenze e arrivi in giorni e orari diversificati, servizi prenotati come spiaggia, parrucchiere, pranzo e cena, comodità in camera, il punto medico per ogni esigenza di salute, […] sorrisi, buon cibo, piadine, sole” scrive un utente alla domanda su cosa si aspetta di trovare quest’anno in hotel.

E c’è anche chi, da protagonista dell’emergenza sanitaria, si informa sulla possibilità di vacanze gratis annunciate in diverse regioni italiane tra cui l’Emilia Romagna: “Siamo io e mia moglie due infermieri impegnati in ospedale a Milano: volevamo chiedere, dopo informazioni ricevute e sicuramente fuori tempo massimo, la possibilità di vacanza gratis-coronavirus o agevolazioni se disponibili.”

Non mancano le richieste e i dubbi circa le possibilità di rinunciare al soggiorno in caso di difficoltà, per questo il portale mette a disposizione per gli hotel e gli utenti diverse scelte e politiche di cancellazione in fase di prenotazione.

 

 

Potrebbe interessarti:

Emilia Romagna, viaggio tra i patrimoni Unesco
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti